F1 | Prese aria Mercedes illegali. Ferrari e RedBull scrivono alla FIA per il DAS

F1 – Prima decisione dei commissari della FIA a Melbourne che, dopo le proteste ufficiali di Red Bull, dichiarano non regolari le prese d’aria dei freni posteriori della Mercedes e Racing Point. Ferrari e Red Bull attendono poi una risposta della Federazione sul DAS Mercedes a seguito delle loro lettere ufficiali.

foto AMuS

Ora i due team, che utilizzavano delle prese d’aria oltre il limite dei 160mm d’altezza dovranno rivedere questa soluzione apportando delle modifiche temporanee per le prossime due gare per poi modificarle in modo definito entro la terza gara. Di fatto per ottenere una presa d’aria più alta si sfruttava un incavo all’interno del triangolo superiore della sospensione, che secondo la versione fornita dei team aveva lo scopo di consentire ai tecnici l’accesso ai sistemi di fissaggio e regolazione sospensiva.

Ma non è finita. Sempre Red Bull e anche Ferrari hanno scritto ufficialmente alla FIA per ricevere dei chiarimenti sul dispositivo DAS utilizzato dalla Mercedes. Due lettere diverse nel tentativo di far rivedere la decisione della FIA su un dispositivo che ha colpito molto sin dal primo giorno in cui è stato visto a Barcellona nei test invernali di F1 e che abbiamo descritto qui https://www.f1sport.it/2020/02/f1-il-das-mercedes-il-funzionamento-facciamo-chiarezza/

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato