F1 | Haas presenta la prima monoposto 2020

Presentazione a sorpresa quella della scuderia statunitense, che è la prima a svelare la propria monoposto in vista della stagione 2020.

Possiamo ufficialmente dichiarare la stagione F1 2020 iniziata.

A sopresa il Team Haas svela la propria VF-20 che segna un ritorno ai colori classici della scuderia, abbandonando la livrea oro-nera della scorsa stagione.

Pubblicati i rendering ufficiali, come confermato si nota l’assenza dello sponsor dello scorso anno Rich Energy, a causa della separazione avvenuta a stagione in corso.

Una livrea che sembra familiare, non solo per il ritorno al passato per la Haas (rosso, bianco, grigio e nero), ma perchè per certi versi ricorda la Toyota TF102 e la storica McLaren MP4/4, che sfoggiavano in bella vista proprio il bianco e il rosso.

Sperando che un restyling totale della monoposto possa far dimenticare la pessima stagione appena trascorsa per la Haas.

Un design tutto sommato gradevole, dai rendering si evince un cambiamento nella forma dell’ala anteriore, specialmente nei flap superiori (quelli rossi), più “sinuosi” rispetto a quelli della monoposto 2019.

Il convogliatore per il flusso d’aria sul muso sembra essere leggermente più complesso rispetto al passato.

Evidente l’aumento di spessore del flap al centro della parte anteriore della monoposto, posizionato subito dopo l’halo, di colore nero.

All’apparenza il reparto aerodinamico sembra essere stato rivoluzionato, specialmente nella parte che concerne l’ala anteriore della monoposto.

Aggiunti anche dei flap nella zona delle sospensioni, che nella VF-19 erano posizionate altrove.

Un cambio importante, sempre riguardante l’aerodinamica, è visibile anche nel posteriore, dove è stato modificato il componente che serve a gestire i flussi dell’aria.

Quello attualmente installato è molto simile al componente visto nel posteriore della SF90.

Considerazioni che potranno portare ad un giudizio solo dopo l’approdo in pista di questa VF-20, ma questo è ciò che si evince dai rendering diffusi dal team motorizzato Ferrari.

Per adesso possiamo solo dire che questa livrea segna un ritorno al passato per la Haas.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...