F1 | Vettel-Hamilton, rinnovo o clamoroso scambio?

Vettel, Hamilton e Verstappen. Va a delinearsi per il 2020 un mondiale a tre punte. Arbitro della contesa Leclerc, pronto a dar battaglia e probabile ago della bilancia del mercarto 2021.

| di Alessandro Francese

La stagione 2020 che sta per partire sarà l’ultima di un era regolamentare. Dal 2021 come abbiamo più volte detto cambierà tutto. Dal tetto di spesa massimo all’introduzione di un nuovo regolamento tecnico la F1 sarà rivoluzionata.

In questo panorama le squadre si sono già mosse blindando i loro piloti. Tutte tranne due. Red Bull ha rinnovato con Verstappen, Ferrari con Leclerc, Racing Point (“o come diavolo si chiama” – cit K.R.) con Perez, Renault con Ocon.

 

E chiaro che già per il 2021 si getta la base per avere della continuità. Restano aperte le posizioni di Hamilton e Vettel. Si è parlato molto di un ipotetico suggestivo scambio e probabilmente nel momento di massima crisi di Vettel non è stata una così lontana eventualità.

I motivi sarebbero sostanzialmente due. Hamilton a 35 anni è già 6 volte iridato. E’ tecnicamente in corsa per diventare il pilota più titolato di sempre. Per completare e rendere unico e leggendario il suo curriculum di pilota un passaggio in Ferrari sarebbe l’unica scelta possibile.

Mercedes non disdegnerebbe l’idea di avere ancora un pilota tedesco dopo Schumacher e Rosberg. Per mostrare la superiorità del suo mezzo uno scambio di piloti sarebbe una scelta rischiosa ma comprensibile. Siamo nel piano della suggestione ma mai dire mai.

Hamilton e Vettel non hanno ancora rinnovato. La realtà è che come spiegato da Binotto la nuova monoposto sarà corretta nelle aree di lacuna mostrate nel 2019 e probabilmente costruita su misura per Vettel.

 

La Ferrari in lui ci crede ancora molto. Si tornerà a negoziare il rinnovo a stagione in corso ( come dichiarato da Binotto) e su questo pesano due punti. Vettel non ha reso come ci si aspettava e chiaramente negozierà un eventuale futuro ingaggio a cifre decisamente inferiori. E’ facile che Hamilton stia a guardare, nessuno lo manderà mai via da Mercedes, sarà lui a decidere se e quando intraprendere una nuova sfida.

 

In tutto ciò la figura di Leclerc sarà l’ago della bilancia. Parole di circostanza a parte la sfida tra i due sarà verace. La Ferrari crede ancora in Vettel ma il tedesco quest’anno deve dimostrare molto di più.

All’orizzonte, finchè la stagione non avrà emesso i primi verdetti, rimarrà la suggestione di un clamoroso ribaltone, senza escludere l’ipotesi McLaren o addirittura il ritiro.

Mentre tutti guardano al 2021 in realtà siamo ai nastri di partenza di una stagione potenzialmente straordinaria. Se Ferrari e Honda fossero competitive sarebbe un mondiale a tre punte. Mercedes, Ferrari, Red Bull. Dopo anni di dittatura Mercedes sarebbe un bene per tutti.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

One thought on “F1 | Vettel-Hamilton, rinnovo o clamoroso scambio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.