F1 | Chadwick, una donna tra le fila Williams

Jamie Chadwick è stata confermata come development driver della Williams per la stagione 2020. Una notizia importante per il team di Groove, visto che si tratta di una di quelle scuderie che più sta puntando sul ruolo delle donne nel motorsport.

Basti pensare che la figlia, Claire è l’attuale team principal del team. Durante questo periodo, precisamente nel 2014 e 2015 lo stesso ruolo di development driver è stato ricoperto da Susie Wolff.

Grazie a questo, Susie è stata la prima donna a tornare al volante di una vettura di F1 in una sessione ufficiale per la prima volta dopo più di venti anni, succedendo a Giovanna Amati.

Il legame tra la Chadwick e la Williams è iniziato nel corso della stagione 2019, quando Jamie era impegnata nella W Series, un campionato tutto al femminile che si disputa in concomitanza con il DTM.

Questa serie ha visto la vittoria dalla stessa Chadwick, dimostrando un ottimo potenziale. Jamie ha poi ottenuto altri ottimi risultati: il titolo di classe GT4 nel British GT, ottenuto nel 2015, e quello nell’edizione 2018-2019 in MRF.

Dopo un primo periodo di assestamento e di conoscenza del nuovo mondo, la Chadwick si è integrata nel team, assistendo a diverse gare dai box, per poter carpire quanti più segreti possibile.

Nel 2020 il suo impegno aumenterà, perché il team gli farà svolgere molte più ore di lavoro al simulatore. Questo ruolo è fondamentale, perché permette di valutare lo sviluppo della monoposto in un periodo in cui i test sono ridotti al minimo.

Nell’ultimo periodo molti team si stanno interessando a come sviluppare la carriera delle donne nel Motorsport. L’Alfa Romeo ha avuto come development driver Tatiana Calderon, che grazie a questa opportunità ha potuto disputare un intero campionato in F2.

La stessa Ferrari ultimamente, ha espresso l’interesse di voler aggiungere alla FDA una ragazza, per rafforzare questo legame tra le corse e le donne. [link dell’articolo di seguito]

Chissà che in un futuro, magari neanche troppo lontano, potremmo vedere sulla griglia del campionato del mondo di F1 una donna.

Ad oggi le possibilità maggiori perché questo accada sono rivolte proprio verso Jamie Chadwick. La speranza è quella che, insieme ad altre ragazze di talento, possano arrivare a sviluppare la loro carriera e ad ottenere risultati importanti per un futuro debutto nel mondiale.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento