F1 | L’Autodromo di Monza necessita di lavori di ammodernamento

L’autodromo di Monza è pronto a rifarsi il look per mantenere il livello di prestigio raggiunto in questo 2020. Infatti, in questa nuova stagione torneranno a gareggiare sul circuito brianzolo categorie importanti come il WEC e il DTM.

Vi avevamo anticipato qualche settimana fa il calendario ricco d’impegni dell’autodromo [link qui sotto], a testimonianza dell’ottimo lavoro di rilancio svolto in questi ultimi anni.

Come ciliegina sulla torta, lo scorso anno è arrivato il rinnovo del contratto con Liberty Media, per ospitare il Gran Premio di Formula 1 fino al 2024.

Questo è stato un successo importantissimo per tutto il mondo del motorsport italiano. Perdere la gara di Monza sarebbe stato un duro colpo per tutto il movimento.

Sembra tutto rose e fiori da questo punto di vista, ma la realtà a volte è ben diversa. Essendo uno dei gran premi con più presenze della stagione, l’organizzazione del circuito viene messa a dura prova, creando spesso dei disagi ai tanti tifosi che accorrono.

Per mantenere lo standard di eventi raggiunto e migliorare sempre di più, sono necessari lavori di ammodernamento che l’autodromo non può più rimandare.

A questo proposito, riportiamo l’intervista del presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani rilasciata a “Il Giorno”: “Da un punto di vista sportivo avremo un calendario importante.”  

“Invece, da un punto di vista dei lavori andremo a definire gli interventi che non possiamo assolutamente rimandare. Inizieremo immediatamente dopo il prossimo Gran premio.“

“Dovremo sistemare qualche tribuna in tubolari d’acciaio. L’operazione più impegnativa, anche sul fronte economico, riguarderà la completa ri-asfaltatura della pista e contestualmente la realizzazione di sottopassi pedonali.”

“In particolare, dovremo tagliare la pista e creare dei tunnel in modo tale da avere flussi distinti per pedoni e mezzi. Considerati i disagi riscontrati nelle ultime edizioni con la viabilità interna bloccata per ore a causa della massiccia presenza di spettatori, ormai non possiamo più rimandare”.

Una cosa è sicura: serviranno molti fondi per svolgere i diversi lavori necessari all’ammodernamento dell’impianto.

La speranza di tutti gli appassionati è che le istituzioni si impegnino ad aiutare concretamente l’autodromo.

Solo in questo modo si potrà mantenere tutto il fascino di Monza, in modo da poter godere ancora per tanti anni del tempio della velocità.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento