F1 | Russell prenota la Mercedes per il 2021?

Potrebbe essere colorato d’argento il futuro di George Russell. Il giovane pilota inglese, membro del vivaio della Mercedes, dopo una prima stagione di apprendistato con la modesta Williams, punta ad impressionare i vertici della stella d’argento per conquistare un volante per il 2021.

| di @LuigiCalligari

La carriera di Russell negli ultimi tre anni ha avuto un’impennata clamorosa: nel 2017 il trionfo in GP3, seguito nel 2018 dalla vittoria del campionato di F2.

Entra a far parte dello junior team della Mercedes nel 2017, esordendo nella sessione di test post gran premio dell’Ungheria. Grazie a questo contratto, con l’aiuto della stessa Mercedes, riesce a esordire in F1 nel 2019, al volante della Williams.

La stagione 2019 non è stata sicuramente facile, colpa soprattutto di un mezzo poco competitivo che non gli permetteva di esprimere tutto il suo talento. Certo va rimarcato il 21 vs 0 in qualifica contro il suo compagno di squadra, Robert Kubica.

A dimostrazione della fiducia che la Mercedes ha in questo ragazzo, George ha potuto guidare in più di un’occasione la vettura nei test ufficiali.

L’ultima in ordine di tempo è stata nei test post gara ad Abu Dhabi, dove nel secondo giorno, ha girato al posto di un Lewis Hamilton già in vacanza, ottenendo anche il miglior tempo. Nel primo giorno invece, era impegnato colui che ad oggi detiene quel sedile tanto ambito: Valtteri Bottas.

Tutto sembra più facile quando si passa dalla vettura meno competitiva dello schieramento alla migliore. Eppure, Russell ha svolto un ottimo lavoro nei giorni di test in cui è stato impiegato. Ha avuto anche la possibilità di provare la Mercedes con le nuove gomme da 18 pollici che saranno utilizzate dalla stagione 2021.

Se nel 2020 le sue prestazioni dovessero continuare a crescere, competitività della Williams permettendo, Russell potrà sicuramente ambire ad un volante prestigioso.

Il 2020 non è ancora cominciato, ma il mondo della Formula 1 è già proiettato all’anno successivo, dove avverrà una profonda rivoluzione tecnica; allo stesso tempo ci si aspetta un mercato piloti molto movimentato, con tanti top driver pronti a cambiare team.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...