F1 | Hamilton: l’aggancio a Schumacher è possibile

Lewis Hamilton la prossima stagione avrà l’occasione di poter agganciare Schumacher nel numero di titoli vinti 7. Alla Ferrari il compito di impedirglielo, certamente Lewis sta segnando un’epoca. Sicuramente vorrà diventare il pilota più titolato di sempre. Impresa non impossibile.

Fare paragoni tra piloti di ere diverse è impossibile e sbagliato per tantissimi motivi. Lewis Hamilton sta segnando l’epoca attuale, la sua grandezza la comprenderemo appieno quando avrà smesso di correre e leggeremo gli impressionanti numeri della sua carriera.

Nel 2020 Hamilton avrà l’occasione di lottare per il 7° titolo iridato, numeri mostruosi, che lo proietterebbero accanto al leader della classifica dei più titolati di sempre, Michael Schumacher.

Hamilton è in Formula 1 dal 2007, ha sempre vinto almeno un GP in ogni stagione disputata, ha sfidato piloti del calibro di Alonso, Vettel, Schumacher, Rosberg, Button, Massa ( quello del 2008 era un Signor Felipe Massa) vincendo ogni battaglia.

La media in 12 anni di Circus è impressionante, un titolo ogni 2 stagioni. Numeri che fanno teoricamente pensare, data la piena maturità del pilota, all’obiettivo possibile di centrare il massimo traguardo. Diventare il pilota più titolato di sempre.

Per capirlo si può osservare qualche dettaglio. Nell’evolversi della carriera Lewis ha saputo cambiare il suo stile di guida. Da pilota mangia gomme ( era giovanissimo , già vincente, era McLaren) è diventato un maestro nel saperle gestire. Per questo il cambio regolamentare che ci sarà nel 2021 potrebbe influire poco. Al variare dei mezzi la sua capacità di adattarsi è straordinaria.

Infine, facciamoci caso. Il 4° e il 5° mondiale Hamilton li ha vinti con gare sotto tono. A stagione dominata il suo rendimento calava leggermente. E’ umano. Quest’anno no. Hamilton a mondiale vinto ha sempre lottato per podi e vittorie con una fame e una voglia di primeggiare incredibile.

Questo pare essere il nuovo step della metamorfosi del campione perfetto. Non mollare assolutamente mai. La stagione 2020 non sarà semplice. Ferrari e Red Bull saranno agguerrite ma Hamilton sà che ha la possibilità di fare qualcosa di straordinario. Anzi leggendario. Tra qualche anno forse lo racconteremo.


Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna