F1 | Briatore: “La Ferrari non ha un leader”

Flavio Briatore ha lasciato delle dichiarazione riguardo alcune novità in F1, anche in vista delle prossime stagioni.

L’ex team principal di Benetton e Renault ha detto la sua in una recente intervista RAI, sulla situazione in F1 di Un Toto Wolff carico e concentrato per la seconda parte di stagione 2019.alcuni principali protagonisti del circus.

Mai banale lo scopritore di Schumacher e Alonso, che non si è risparmiato sull’attuale situazione Ferrari e la posizione di Toto Wolff.

“Toto Wolff non risolverebbe tutti i problemi, la Ferrari ha bisogno di un leader e al momento, ne è sprovvista.”

Così Briatore si esprime anche su un possibile approdo del team principal Mercedes, alla Ferrari.

Mossa che considera insensata e priva di fonti realistiche, poiché Toto Wolff è a tutti gli effetti un azionista Mercedes e resta dov’è, senza dubbio.

“Tra Hamilton e Leclerc, terrei Charles. La Ferrari ha già piloti che fanno la differenza, quello che conta è la macchina e la Ferrari deve lavorare per averne una all’altezza.”

La ricorrente voce di Hamilton a Maranello nel 2021 è stata così commentata dall’imprenditore italiano, che ha piena fiducia nei mezzi del monegasco.

Spesso si è parlato di una Ferrari con un mezzo non all’altezza dei propri piloti nel corso di questi anni.

Ci si chiede se l’ingaggio del britannico si possa rivelare una mossa azzeccata per la Ferrari o solo uno spreco di risorse, i pareri sono contrastanti.

Briatore è stato chiaro, la mossa Hamilton per lui non è ciò che serve in casa Ferrari.

Parole pesanti del piemontese, che non le manda a dire alla Ferrari, in un momento critico della sua storia.

“Devono stare attenti a non commettere lo stesso errore della Renault. Troppi soldi spesi per Ricciardo e pochi per la vettura.”

Il concetto di fondo rimane tale, senza monoposto, in F1, non si va da nessuna parte.

Lo abbiamo sempre visto ed è così da sempre, il pilota per quanto talentuoso, necessita di una monoposto che si adatti al 100% a tutte le situazioni, per poter competere con chiunque.

Fiducia a Leclerc e una monoposto all’altezza, queste le mosse fondamentali per tornare a vincere in casa Ferrari, secondo Flavio Briatore.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.