Tragedia a Spa: muore Hubert in F2

Un gravissimo incidente durante gara-1 di F2 ha causato la morte di Antoine Hubert. L’incidente ha provocato anche gravi ferite ad un altro pilota che si trova all’ospedale di Liegi.

Un incidente di tali proporzioni non lo si vedeva da tanto tempo. La dinamica fa tornare in mente, per chi se lo ricorda, l’incidente che subì Alex Zanardi nel 2001.

Oggi, durante il secondo giro della gara di Formula 2, Antoine Hubert, campione in carica della Formula 3, si è schiantato contro le barriere dopo Eau Rouge e Radillion. La monoposto è rimbalzata immediatamente in pista ed è stata poi colpita violentemente, a più di 300 km/h, dalla monoposto di Juan Manuel Correa, che passava in quel momento. L’impatto è violentissimo. La cellula di sicurezza, ideata e costruita per proteggere i piloti dagli incidenti, si apre. La monoposto si divide addirittura in due. Questo elemento fa subito capire che siamo di fronte ad un incidente gravissimo.

La FIA, di comune accordo con FOM e Liberty Media, non ha reso pubbliche le immagini dell’incidente per rispetto nei confronti dei coinvolti.

Dopo circa un’ora di attesa è arrivato il comunicato della Federazione: Hubert non ce l’ha fatta. Correa, il quale ha riportato gravi infortuni alle gambe, è stato portato in elicottero all’ospedale di Liegi. È cosciente.

Ormai le monoposto hanno degli standard di sicurezza così alti che la possibilità di infortuni si è abbassata. Nonostante questo però, il pericolo rimane, ed è alto. Il rischio zero non esiste in nessuna cosa, figuramoci nell’automobilismo. L’unica cosa da fare in questo momento è rimanere in silenzio.

Tutta la redazione di F1Sport.it esprime la propria sincera vicinanza ai familiari e ai cari di Antoine Hubert e di Juan Manuel Correa in questo momento difficile.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...

One thought on “Tragedia a Spa: muore Hubert in F2

Lascia un commento