F1 | Vettel: ancora voci sul suo ritorno in Red Bull
 

 


F1 | Vettel: ancora voci sul suo ritorno in Red Bull

Sebastian Vettel è nuovamente al centro dell’attenzione, per quel che riguarda un suo eventuale ritorno alla Red Bull dal 2020. Nonostante il tedesco abbia un contratto con la Ferrari valido anche per la prossima stagione. 

Sebastian Vettel sembra essersi un po’ ripreso in queste ultime due gare. Tra il GP di Germania e quello dell’Ungheria, il pilota tedesco è arrivato due volte consecutivamente sul podio, con una Ferrari sottotono. Vettel deve rimanere concentrato in ottica dei prossimi due GP, ovvero quello del Belgio a Spa, ma soprattutto a Monza nella corsa di casa per il Cavallino.

Proprio a Spa Francorchamps dello scorso anno risale l’ultima vittoria della rossa con Vettel. E per il pilota tedesco un eventuale ritorno alla vittoria, rappresenterebbe una grossa boccata d’ossigeno. Soprattutto per  il morale dell’ex pilota Red Bull.

Il tedesco sa bene che altri errori in pista non saranno più tollerati dal suo team. Con un contratto valido anche per la prossima stagione, il ferrarista certamente non corre il rischio di perdere il suo posto nel team di Maranello.

Però al tempo stesso, ci sarebbero delle clausole che garantirebbero a Vettel di poter lasciare la Ferrari anzitempo. Un po’ come successo alla Red Bull nel 2014, quando il quattro volte campione del mondo rescisse con un anno d’anticipo il contratto con il team anglo-austriaco. Dall’Inghilterra ci sono nuovi rumours riguardo il ritorno del ferrarista in Red Bull.  Secondo quanto riportato da Mark Hughes su Motorsport Magazine, Vettel sarebbe disposto a tornare nella scuderia con cui egli ha vinto i quattro titoli mondiali.

E’ chiaro, per ora sono solo voci che non hanno particolare importanza. Però queste voci ormai, continuano a rincorrersi da diverse settimane, e si sa che in F1 un contratto lo si può strappare in qualsiasi momento, senza nessun problema.

Ma al tempo stesso, l’eventuale coppia Vettel-Verstappen potrebbe convivere sotto lo stesso box? Helmut Marko di recente ha più volte affermato che le porte della Red Bull per Vettel saranno sempre aperte.

E qualora il tedesco dovesse lasciare la Ferrari per tornare alla Red Bull, chi prenderebbe il posto di Vettel? Beh, chi meglio di Daniel Ricciardo? L’australiano terminerebbe con un anno d’anticipo il suo contratto con la Renault. Con la possibilità da parte di Ricciardo di svincolarsi dal team francese attraverso una clausola in caso di una chiamata da parte della Mercedes o della Ferrari (molto più concreta la seconda ipotesi). Per ora tutti in vacanza, poi al rientro si vedrà come andrà a finire la telenovela Vettel.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,50 out of 5)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento