F1 | Ocon niente Mercedes, biennale con Renault?

Esteban Ocon avrebbe firmato un biennale con la Renault per il 2020. Dalla Germania la firma sembra cosa fatta. Se così fosse, Valtteri Bottas sarebbe confermato alla Mercedes per la prossima stagione. Con l’arrivo del francese ad Enstone, sarà Hulkenberg a fare le valigie a fine stagione. Destinazione Haas per il tedesco?

Esteban Ocon è senza ombra di dubbio la pedina che tiene in scacco il mercato piloti in ottica 2020. Ma proprio in questi giorni qualcosa di importante sembra essersi mosso finalmente. Dalla Germania sarebbe cosa fatta la firma di Ocon con la Renault a partire dal 2020. A lanciare questa indiscrezione è stato il sito tedesco Autobild, dando già per scontato la firma del “pilotino” di casa Mercedes con Renault. Bensì di un contratto biennale. Questione solo di dettagli a quanto pare.

Con la firma dell’ex Force India con la Renault per il biennio 2020-2021, Valtteri Bottas verrebbe automaticamente confermato alla Mercedes per la prossima stagione. Il finlandese tutto sommato (salvo le ultime gare) ha dimostrato di meritarsi un sedile alla Mercedes per il 2020.

Esteban se potesse scegliere chiaramente opterebbe per la Mercedes, ma in fin dei conti la Renault non è poi così male come eventuale destinazione. Si parla pur sempre di una casa automobilistica ufficiale impegnata in F1. Poi, in previsione 2021 l’entrata in vigore del nuovo regolamento tecnico in F1 mescolerà i valori in campo probabilmente, ed è qui che la casa francese giocherà tutte le sue carte per poter tornare al top del circus. Per cancellare anche queste stagioni senza aver mai ottenuto particolari risultati di rilievo in pista. Almeno da quando la casa transalpina è rientrata ufficialmente in F1 nell’era power-unit.

La Renault quindi per il 2020 avrebbe un’interessante coppia di piloti composta da Ricciardo ed Ocon (salvo altre sorprese naturalmente). A fare posto ad Esteban Ocon ad Enstone sarebbe Nico Hulkenberg. Il pilota tedesco saluterebbe così la compagine francese dopo tre stagioni.

E Hulkenberg in quale sedile di F1 troverebbe spazio nel 2020? Il team indiziato numero uno è la Haas motorizzata Ferrari.

Il team principal della scuderia americana Gunther Steiner sarebbe prendendo seriamente in considerazione l’idea di sostituire Romain Grosjean al termine della stagione. Il manager altoatesino vedrebbe proprio in Hulkenberg una valida alternativa al posto del driver francese.

Sicuramente Steiner è arrivato al punto di non tollerare più i continui errori di Grosjean, nonché la mancanza di risultati da parte del suo pilota. Ed ecco quindi che l’esperienza, ma anche il gran piede destro di Hulkenberg potrebbero fare molto comodo ad un team che cerca conferme come quello di Gene Haas.

Ad ogni modo il quadro relativo il mercato piloti, sarà molto più ben delineato l’ultimo weekend di agosto. Quando la F1 tornerà in pista sul circuito di Spa Francorchamps dopo quasi un mese dall’ultimo GP.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento