F1 | Francia 2004: come una mano di poker

L’edizione del 2004 del GP di Francia, svoltasi a Magny-Cours, presentava una Renault in grande forma e un giovane pilota che ormai stava passando da promessa a stella di prima grandezza. 

Nell’anno della migliore Ferrari di F1, la F2004, Alonso, nel gran premio di casa, strappa la pole position proprio a Schumacher e si candida alla vittoria.

La gara e’ nelle sue mani e lo si capisce già alla partenza, quando l’asturiano scatta benissimo relegando il tedesco al secondo posto. Trulli al terzo posto con la seconda Renault fatica ma riesce a tenere dietro piloti del calibro di Montoya e Barrichello. Schumacher, sfruttando la sua macchina al meglio, riesce ad avvicinarsi all’asturiano ma la conformazione del circuito è tale che abbozzare un sorpasso e praticamente impossibile.

Iniziano i pit-stop: Alonso e Schumy mantengono le rispettive posizioni, anche se i distacchi si sono assottigliati di molto, tanto che per la prima volta Alonso comincia a faticare a tenere dietro la Ferrari numero 1. Improvvisamente il tedesco si ferma ai box e dopo una brevissima sosta si butta in pista stupendo tutti per i giri veloci, quasi a livello delle qualifiche.

Risultati immagini per french gp 2004 f1

Dopo un altra tornata di soste il tedesco è in testa, ma invece che rendere il ritmo costante, accelera ancora mettendo circa venti secondi tra lui e Alonso. Improvvisamente ecco gli uomini Ferrari uscire dai garage e aspettare il tedesco che rientra. E dopo una sosta velocissima esce in testa annichilendo Alonso e la Renault. Durante la corsa il tedesco della Ferrari capisce che l’unico modo per vincere è imporre una strategia a quattro soste, l’unica che, unita alle capacita velocistiche del tedesco, lo avrebbero portato al successo.

La vittoria di quella Ferrari in Francia rimarrà negli annali della F1 sia per la bravura di Schumacher ma anche perché con quella vittoria il tedesco conquista il titolo piloti addirittura già nel mese di luglio. Un record.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Lascia un commento