F1 | Barcellona: Ferrari in ritardo al venerdi
 

 


F1 | Barcellona: Ferrari in ritardo al venerdi

Svolte le prime prove libere a Barcellona, Spagna. La Ferrari, con a bordo i nuovi aggiornamenti, ha accusato un certo distacco in tutte le condizioni. 

C’era molta attesa per le prime prove libere a Barcellona. Ci eravamo lasciati a Baku con una Mercedes imprendibile per tutti, e con una Ferrari che prometteva di portare aggiornamenti per avvicinarsi alla Mercedes. Bene, dopo aver visto le due sessioni di prove viene da dire che non è cambiato nulla.

La Ferrari ha portato un aggiornamento di aerodinamica e addirittura di motore, per cercare di massimizzare il più possibile le prestazioni. Se ci sono stati dei benefici, non si sono visti, oppure la Mercedes ha mantenuto invariato il suo vantaggio. Lo si è visto nella prima sessione, con Bottas davanti a tutti e le due Ferrari davanti a Hamilton, che però non ha cercato il tempo, ma ha lavorato sul passo gara. Peraltro il finlandese ha avuto anche una perdita d’olio, ma non ha minato la sua leadership.

Nella seconda sessione le Rosse hanno spinto di più, ma si è visto dai tempi con le gomme soft che sarebbero rimaste dietro. Vettel ha perso più volte il posteriore, segno che stava spingendo – e che manca carico sulla SF90 – mentre Leclerc manteneva una guida più pulita, che infatti lo ha portato davanti al tedesco. Ma le Frecce d’Argento sono state implacabili. Bottas si è confermato primo davanti a Hamilton di mezzo decimo, e ha lasciato le due Ferrari a 3 decimi di distacco.

La differenza maggiore, però, si è vista sul passo gara: il Cavallino ha accusato anche più di 5 decimi al giro di distacco, soprattutto sulle coperture più morbide. Su quelle più dure, invece, Leclerc ha fatto dei buoni giri, ma non sembra in grado di impensierire le Mercedes. Il copione, quindi, sembra già scritto, salvo sorprese che sarebbero a dir poco clamorose. Chi scrive dubita che questo possa accadere.

Dietro ai primi due team, troviamo una Red Bull nettamente staccata, con Verstappen quarto e Gasly sesto. Tra i due si infila Grosjean, e più indietro troviamo Magnussen, Sainz e Kvyat.

Di seguito i tempi delle due sessioni di prove libere:

FP1

POS PILOTA TEAM TEMPO GAP GIRI
1 Valtteri Bottas Mercedes 1m17.951s 19
2 Sebastian Vettel Ferrari 1m18.066s 0.115s 20
3 Charles Leclerc Ferrari 1m18.172s 0.221s 20
4 Lewis Hamilton Mercedes 1m18.575s 0.624s 22
5 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m18.943s 0.992s 25
6 Carlos Sainz Jr. McLaren/Renault 1m19.155s 1.204s 31
7 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m19.180s 1.229s 27
8 Pierre Gasly Red Bull/Honda 1m19.285s 1.334s 30
9 Daniil Kvyat Toro Rosso/Honda 1m19.364s 1.413s 34
10 Nico Hulkenberg Renault 1m19.450s 1.499s 25
11 Daniel Ricciardo Renault 1m19.511s 1.560s 24
12 Max Verstappen Red Bull/Honda 1m19.844s 1.893s 14
13 Lance Stroll Racing Point/Mercedes 1m19.855s 1.904s 28
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo/Ferrari 1m20.021s 2.070s 28
15 Alexander Albon Toro Rosso/Honda 1m20.030s 2.079s 25
16 Lando Norris McLaren/Renault 1m20.066s 2.115s 33
17 Sergio Perez Racing Point/Mercedes 1m20.459s 2.508s 26
18 Kimi Raikkonen Alfa Romeo/Ferrari 1m20.591s 2.640s 22
19 Robert Kubica Williams/Mercedes 1m20.889s 2.938s 27
20 George Russell Williams/Mercedes 1m20.990s 3.039s 23

FP2

POS PILOTA TEAM TEMPO GAP GIRI
1 Valtteri Bottas Mercedes 1m17.284s 35
2 Lewis Hamilton Mercedes 1m17.333s 0.049s 35
3 Charles Leclerc Ferrari 1m17.585s 0.301s 42
4 Sebastian Vettel Ferrari 1m17.673s 0.389s 41
5 Max Verstappen Red Bull/Honda 1m18.035s 0.751s 30
6 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m18.153s 0.869s 42
7 Pierre Gasly Red Bull/Honda 1m18.238s 0.954s 34
8 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m18.355s 1.071s 40
9 Carlos Sainz Jr. McLaren/Renault 1m18.658s 1.374s 45
10 Daniil Kvyat Toro Rosso/Honda 1m18.722s 1.438s 40
11 Kimi Raikkonen Alfa Romeo/Ferrari 1m18.727s 1.443s 30
12 Alexander Albon Toro Rosso/Honda 1m18.779s 1.495s 44
13 Lance Stroll Racing Point/Mercedes 1m18.839s 1.555s 33
14 Nico Hulkenberg Renault 1m18.861s 1.577s 43
15 Daniel Ricciardo Renault 1m18.934s 1.650s 40
16 Lando Norris McLaren/Renault 1m19.041s 1.757s 43
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo/Ferrari 1m19.427s 2.143s 37
18 Sergio Perez Racing Point/Mercedes 1m19.448s 2.164s 40
19 George Russell Williams/Mercedes 1m20.191s 2.907s 38
20 Robert Kubica Williams/Mercedes 1m20.781s 3.497s 23

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

Lascia un commento