Formula E | Grandi ambizioni per DS Techeetah Parigi

Nella prima gara europea della stagione 2018/2019 del Campionato di Formula E FIA ABB disputata a Roma due settimane fa, il pilota DS TECHEETAH André Lotterer ha siglato la pole position ed è arrivato a un passo dalla vittoria, portando il team in testa alla classifica generale.

Il secondo appuntamento dell’E-Prix europeo si preannuncia molto speciale. Questa gara, tracciata nelle strade di Parigi, terra di DS Automobiles, è la prova di casa per Jean-Éric Vergne, detentore del titolo. Il pilota parigino e il suo compagno di squadra André Lotterer non nascondono grandi ambizioni per questa tappa francese.

Da quando il campionato 100 % elettrico è stato aperto ai costruttori, la tecnologia E-TENSE di DS Performance si è imposta a ogni stagione. L’arrivo delle monoposto di nuova generazione vede DS come unico costruttore francese impegnato nella disciplina, con la scuderia DS TECHEETAH.

Il circuito parigino è invariato, con 14 curve e 1.920 metri attorno a Les Invalides.

Mark Preston, Team Principal di DS TECHEETAH: “Parigi sarà un altro appuntamento speciale per noi: è la  gara nazionale di DS Automobiles e Jean-Éric è cresciuto qui. I nostri recenti successi ci fanno prevedere buoni risultati a Parigi. Lo scorso anno Jean-Éric ha vinto su questo circuito. Il podio è stato un momento molto speciale, con un pubblico numerosissimo e l’inno nazionale. Mi piacerebbe molto rivivere quei momenti! Dopo Roma siamo tornati in testa alla classifica Team. Il campionato è molto combattuto, e i nostri due piloti sono ancora in lizza per la vittoria. Sapevamo che la seconda parte della stagione sarebbe stata eccitante e la previsione si è avverata. “

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: “Nella seconda metà del campionato passiamo in testa alla classifica Team. Le gare europee sono programmate ogni due settimane e dopo Roma, sbarchiamo a Parigi! Questo E-Prix ha un sapore tutto particolare. DS Automobiles, unico costruttore francese coinvolto, si presenta alla partenza della gara di casa, che si svolgerà nella zona de Les Invalides, in testa al campionato Team con DS TECHEETAH e con il suo ambasciatore E-TENSE, Jean-Éric Vergne, detentore del titolo. Tutto questo crea una certa pressione, ma con i nostri piloti Jean-Éric Vergne e André Lotterer, affrontiamo l’appuntamento con serenità. Grazie anche ai risultati di Roma, a seguito delle ultime modifiche alla DS E-TENSE FE19, fondamentali in questo campionato dalla classifica serrata e combattuta.

André Lotterer n°36 : ” Siamo sempre nelle prime posizioni, ma restiamo concentrati sul lungo termine. Voglio vincere e spero di riuscirci…ma il campionato è ancora lungo e bisogna giocare di strategia. Non vedo l’ora di gareggiare a Parigi, che è un po’ la nostra seconda gara di casa, e sono impaziente di rivedere questa città così particolare “

Jean-Éric Vergne n°25: “Gareggiare in una città importante per noi è sempre speciale, soprattutto con l’approccio della Formula E, che permette di guidare in centro città. Dopo la tragedia di Notre Dame l’evento sarà ancora più importante per il mondo intero. L’anno scorso vincere  l’E-Prix di Parigi è stato uno dei momenti della mia carriera che non dimenticherò e spero di poter ripetere l’esperienza: questo naturalmente è l’obiettivo”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento