F1 | Hamilton incorona Leclerc e scarica Vettel
 

 


F1 | Hamilton incorona Leclerc e scarica Vettel

Lewis Hamilton nel post gara del Bahrain ha espresso per Leclerc  parole di stima e ammirazione. Per l’inglese pare essere proprio Leclerc il vero astro nascente della F1. Ne ha certamente annusato  il talento ma è anche un’abile mossa per strapazzare un Vettel già al tappeto.

Hamilton in Bahrain ha vinto un GP fortunato. La Ferrari è sempre stata superiore e solo l’errore di Vettel e il problema tecnico di Leclerc hanno regalato all’inglese l’ennesimo trionfo.

Intelligentemente Hamilton lo ha capito e ha festeggiato con moderazione. Nel post gara il 5 volte campione del mondo a rivolto a Leclerc parole ricche di ammirazione e stima. Un momento molto intimo tra i due piloti “rubato” dalle telecamere che ha fatto vedere un lato umano e verace di una F1 troppe volte fredda e asettica.

“Hai guidato alla grande, hai un grande futuro davanti a te!” questo il senso delle parole rivolte da Lewis al giovane ferrarista monegasco.

Hamilton probabilmente si riconosce in Leclerc. Nel 2007 al debutto in McLaren riuscì a combattere con un Fernando Alonso all’apice della sua forza, oggi Leclerc al primo anno in Ferrari già alla seconda gara riesce a mettere in serissima difficoltà Vettel.

Se da una parte il pensiero espresso da Hamilton è sentito con genuinità dall’altra è un modo furbo di delegittimare Vettel dal ruolo di avversario principale. La crisi sportiva del Ferrarista è sotto gli occhi di tutti, Hamilton lo sà è anche così si muove per consolidare la sua posizione di forza. Discorso che vale anche per Bottas, di 1 solo  punto leader del campionato e certamente il primo della lista nel mirino di Lewis.

Certo è che in Leclerc Hamilton avverte la sensazione che sia davvero nata una stella. Al di là delle parole, un particolare fa la differenza. Quando Hamilton l’ha passato , rallentato dalla sua Ferrari quasi in panne, ha alzato la mano dal volante quasi a scusarsi per una vittoria conquistata senza che l’avversario potesse difendersi ad armi pari.

Un gesto vero, sincero, leale di stima nei confronti di chi potrebbe presto diventare un serio contendente al titolo mondiale.

Vettel intanto incassa.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento