F1 | Cina: Prima fila Mercedes, Ferrari non lontana

Dopo essere stato in prima posizione nelle seconde e nelle terze libere, Bottas ottiene la pole position a Shanghai. Secondo Hamilton a pochi centesimi dal compagno. Ferrari a tre decimi, ma con la sensazione di poter lottare per la vittoria.

I tifosi Ferrari ad inizio qualifiche avevano paura di ritrovarsi nuovamente nella situazione di Melbourne, con le Mercedes a lottare per la pole e le Rosse a difendere quantomeno la seconda fila. A giudicare dal risultato lo scenario sembra simile, ma non lo è. Le due SF90 hanno dimostrato di essere molto competitive nel primo e nel terzo settore della pista, al pari di Mercedes.

I tre decimi di differenza tra le due monoposto è soprattutto dovuto al secondo settore. Questa parte del tracciato è composta perlopiù di curve veloci, che permettono di esaltare o meno la bontà del telaio, dove Mercedes sta dimostrando di avere qualcosa in più rispetto a Ferrari.

Mercedes in qualifica aveva qualcosa in più oggi, ma la simulazione passo gara di Vettel lascia comunque spazio all’immaginazione per il gran premio di domani mattina. L’anno scorso le due Ferrari al sabato avevano distaccato le Mercedes di mezzo secondo. Poi la gara ha stravolto tutto, con Raikkonen terzo e Vettel ottavo.

Ovviamente la Red Bull non va mai dimenticata per la gara. Verstappen ha occupato il quinto posto, Gasly il sesto. Il francese è sembrato in leggera ripresa, ma ancora fatica con la sua nuova monoposto. Il distacco dal compagno di squadra continua ad essere abbondante, motivo per cui deve ancora lavorare molto.

La Renault sembra essere tornata la quarta forza in pista, dopo i numerosi problemi in Australia e in Bahrain. Ricciardo ha battuto Hulkenberg di pochi millesimi, ma ciò che interessava di più ai francesi era ritrovare la performance del 2018.

Passo indietro per Alfa Romeo e McLaren. Giovinazzi non ha preso parte alle qualifiche per noie al motore, mentre Raikkonen non è riuscito a superare il Q2, fermandosi in tredicesima posizione. Il team di Woking invece, dopo il doppio Q3 in Bahrain, si ferma in 14esima e 15esima posizione.

Le due Williams continuano la loro lenta rincorsa. Sono ancora a quattro secondi circa dalla vetta, ma il loro distacco dal terzultimo, in questo caso Stroll, è stato di un secondo. A Grove non riusciranno a salvare la stagione, ma proveranno quantomeno a salvare la faccia.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento