F1 | Alonso già sogna la Formula 1 per il 2020
 

 


F1 | Alonso già sogna la Formula 1 per il 2020

Fernando Alonso parla dopo la sua vittoria a Daytona sui suoi programmi e sul momento attuale della Formula 1.

di Giulio Scaccia

Non vedremo Fernando Alonso ai nastri di partenza della stagione 2019. L’asturiano due volte campione del mondo fa il punto sul momento attuale della F1 e ribadisce, per chi non lo sapesse, il suo rapporto di amicizia con Robert Kubica, che avrebbe portato il pilota polacco in Ferrari, se non avesse avuto il brutto incidente che gli ha interrotto la carriera.

Ecco le parole di Fernando Alonso che ha detto solo arrivederci alla Formula 1:

Ho sempre detto hasta luego, arrivederci. Ora ho una nuova sfida da affrontare con gli strumenti adatti per vincerla mentre in F1 non c’erano le condizioni per fare altrettanto. Non ho programmi per il 2020. Certo, vincere un terzo titolo sarebbe la gioia più grande. Nel 2019 seguirò Kubica. La sua età non conta Schumacher ha corso fino a 43 anni, continui fino a quando qualcuno non va più forte di te e la sua storia è straordinaria. Sino a pochi mesi fa Robert sembrava aver perso ogni possibilità. Non ha nulla da perdere e io non perderò una sua mossa.

Ed ecco un qualcosa che pochi sanno:

Poi, Leclerc sulla Ferrari. È giovane, intelligente, ha talento. Sono curioso di vedere se il ciclo Mercedes finirà. Sento che il momento è vicino. Io e Charles ci sentiamo, andiamo a sciare sulle stesse piste. Credo debba assecondare carattere e talento. Imparare a fare punti, ad aiutare la squadra, pensare che i mondiali si decidono tra luglio e settembre. Non avere fretta e tenere sotto controllo l’eccitazione, l’emozione.

Il ciclo Mercedes finirà? Se lo augurano i tifosi della Ferrari. Intanto Alonso dice di non avere programmi per il 2020. L’asturiano ha provato a rientrare nel giro dei top team, con dei contatti anche con Maranello. Non è detto che l’anno prossimo, se le cose per Vettel non andranno nella maniera auspicata, non possa aprirsi una qualche opportunità.

Ci scrive ne dubita. Intanto Alonso punta alla tripla corona. Gli manca solo la 500 miglia di Indianapolis.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.