F1 | Londra: sempre più probabile un GP

Londra potrebbe presto ospitare un GP di F1. Il sindaco della città inglese ha affermato che ci sono delle buone possibilità per il futuro. Ross Brawn ha affermato che la corsa londinese andrebbe ad aggiungersi a quella di Silverstone.

Londra potrebbe avere presto un proprio GP nel calendario della F1. Le voci continuano a rincorrersi ormai da diverso tempo, anche se in questi ultimi giorni è stato il primo cittadino della capitale inglese ad esporsi in prima persona. Il sindaco Sadiq Khan tramite un suo portavoce, si è detto disponibile nell’eventualità di ospitare un GP in città.

Il sindaco della città londinese stando ad indiscrezioni, avrebbe già mobilitato un suo team per vedere tutte le possibili opzioni per un GP di F1.

Londra d’altronde è sempre stata una città molto aperta nell’ospitare grandi eventi sportivi, dalle Olimpiadi del 2012, sino alla finale degli Europei di calcio del 2020.

Sicuramente ci sarebbe un grande ritorno mediatico ed economico attorno alla capitale del Regno Unito.

Tra i forti promotori nell’eventuale GP londinese ci sono quelli di Liberty Media. Da quando gli americani sono diventati i nuovi proprietari del marchio F1, hanno sin da subito espresso la loro volontà nel cercare nuove sedi per i futuri GP. Dal 2020 ci sarà il GP del Vietnam, ma anche una corsa a Miami sembra molto vicina.

Ad esprimere parole positive in merito ad un eventuale GP a Londra è stato il direttore sportivo del marchio F1 Ross Brawn.

L’inglese ha affermato che un GP nella città londinese sarebbe fattibile, a patto che venga fatto al di fuori del centro cittadino. In pratica un GP di F1 nel “downtown” di Londra creerebbe una situazione insostenibile all’interno della città.

Poi lo stesso Brawn ha specificato che un’eventuale GP a Londra non andrebbe a sostituire quello che si corre attualmente sul circuito di Silverstone. L’obiettivo da parte degli uomini di Liberty Media è quello di rinnovare il contratto con Silverstone, nonostante le ultime voci davano la pista inglese vicina all’uscita dal calendario.

In pratica nel futuro della F1 ci potrebbero essere ben due corse inglesi nel mondiale. Lo svolgimento di due GP in Gran Bretagna è una possibilità molto concreta in ottica futura. D’altronde è ben noto che il target degli americani è quello nel raggiungere quota 25 GP nel corso di una stagione. E da qui ai prossimi 2-3 l’obiettivo potrebbe essere raggiunto. Salvo sorprese naturalmente.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com