Finali Mondiali Ferrari 2018, Arrivabene : “Non siamo quelli che mollano”

Ieri a Monza si sono svolte le finali mondiali Ferrari. In pista il programma FXX, le monoposto storiche delle Corse Clienti e le Ferrari GT. Presenti il Presidente Luis Camilleri e Maurizio Arrivabene che si è rivolto al pubblico promettendo di lottare fino alla fine per il mondiale costruttori.

Bella giornata ieri a Monza dove il mondo Ferrari si è ritrovato le assegnare i titoli mondiali del Ferrari Challange. In pista oltre alle vetture GT le monoposto storiche, il programma FXX che tra le altre ha permesso di ammirare la straordinaria LaFerrari FXXKEVO, un mostro da 1050 CV.

 

Presenti alla manifestazione, una sorta di festa di fine anno il presidente della Ferrari Luis Camilleri e il Team Principal Maurizio Arrivabene.

Tiepida la partecipazione di Camilleri che si è limitato a salutare il pubblico, come sempre sanguigno invece Maurizio Arrivabene che rivolgendosi alla tribuna ha detto :

“In tutte le gare che vada bene o male sentiamo sempre il loro supporto ( riferito ai tifosi)”

“Non è finita il campionato costruttori è difficile ma ancora aperto, non siamo quelli che molliamo. Il campionato a cui Ferrari teneva di più e quello Costruttori. E’ bello vincere quello piloti, ma quello costruttori è ancora aperto.”

“Vi prometto che andremo in Brasile e ad Abu Dhabi per lottare fino all’ultimo giro fino all’ultima curva, voi sarete in macchina con noi.”

 

 

Oltre ad Arrivabene e Camilleri presenti Genè, Fisichella e i collaudatori Rigon e Bertolini che si sono esibiti su 4 F60, la monoposto del 2009 disegnata da Costa e Tombazis. Motore  2.4 aspirato V8 con Kers grazie al suo sound ormai d’altri tempi ha saputo scaldare il pubblico.

Da segnalare, un pò di delusione nel pubblico per la mancata presenza dei piloti titolari Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen impegnati nella doppia trasferta sud-americana.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com