F1 | Ocon-Mercedes, prospettive concrete

Esteban Ocon durante la conferenza stampa d’apertura del GP d’Abu Dhabi ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti riguardo il suo futuro. Il francese ha affermato che nel 2020 ci sono delle concrete possibilità di guidare per la Mercedes.

Esteban Ocon correrà questa domenica ad Abu Dhabi il suo ultimo GP in F1 (per il momento ndr). Il pilota francese è stato tra i protagonisti nella conferenza stampa odierna che apre di fatto il weekend del GP conclusivo della stagione.

Chiaramente tra le domande poste dai giornalisti verso Ocon non potevano mancare quelle con riferimento all’incidente di Interlagos tra il francese e Verstappen. Tuttavia il pilota della Force India ha ribadito che oramai è acqua passata. Poi il pilota francese ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni per quello che riguarda il suo futuro.

 

Ocon ha dichiarato ufficialmente che il prossimo anno non farà parte della partita nel circus. Tuttavia il pilota di Evreux ha anche parlato che non starà di certo con le mani in mano. Il francese sarà comunque presente nel padddock durante la prossima stagione, e cercherà di trovare un volante in ottica 2020.

Secondo Ocon la Mercedes potrebbe essere un’ottima opportunità per tornare in F1 a partire dal 2020. Poi il francese ha anche aggiunto che è fiducioso di tornare in F1 ancor più forte rispetto ad ora.

Parole molto determinante quelle del pilota francese, come se fosse già sicuro di un sedile nella scuderia di Stoccarda. Salvo stravolgimenti dell’ultim’ora Ocon dovrebbe essere il terzo pilota Mercedes nel 2019, con la possibilità di effettuare qualche test nel corso della stagione. Toto Wolff avrà un occhio di riguardo per il suo pupillo, e non sarebbe nemmeno da escludere un ruolo da titolare già nel corso del 2019 per il francese.

L’osservato speciale in casa Mercedes nel corso del 2019 sarà nuovamente Valtteri Bottas. Il finlandese ha rinnovato con la casa tedesca di un altro anno. Ma qualora le prestazioni in pista del finnico non dovessero più soddisfare il muretto Mercedes, di certo non è da escludere una sostituzione proprio con Esteban Ocon.

I più maliziosi degli addetti ai lavori pensano che Ocon si sia conquistato il suo posto alla Mercedes nell’ultimo GP in Brasile speronando volontariamente Verstappen. Ma pensare ad una manovra intenzionale da parte del francese è una cosa a dir poco surreale. Dall’altro lato però al giorno d’oggi è anche vero che non bisogna più sorprendersi di nulla in una F1 dove spesso conta più la politica, che i risultati in pista.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento