Cavicchi, cerchi Mercedes, “la F1 non vuole i tribunali”

Il direttore delle relazioni esterne di Quattroruote Carlo Cavicchi, intervenendo a Pit Talk, la  trasmissione radiofonica della nostra Redazione, condotta da Antonio Granato, ha spiegato, quali sono stati i timori e l’imbarazzo della FIA riguardo la soluzione tecnica dei cerchi forati ideata dalla Mercedes. 

Alla domanda di Granato se anche lui sospettasse che il mondiale aggiudicato da Hamilton fosse macchiato da questo sospetto ecco cosa ha risposto Cavicchi:

Secondo me la FIA deve prendere una posizione e la FIA la posizione non l’ha presa mai, salvo dire che secondo loro è legale ma decidono i commissari ad ogni gara i commissari sportivi che non sono tenuti a dare un giudizio tecnico. Non si è chiarita una cosa che andava chiarita, e perché l’hanno fatto con i commissari sportivi? Il terrore della F1 è che qualcuno faccia ricorso e si vada in un tribunale. Il tribunale è l’unica cosa che la Federazione non ha mai voluto come nel caso del piantone di Senna, La Federazione vuole che la F1 si gestisca le sue cose al suo interno e non ci deve mettere becco il mondo fuori…

poi aggiunto

E’ un motivo di polemica inutile generata dalla Federazione… … e questo è un peccato perché ha dato fastidio anche ad Hamilton. Hamilton ha vinto con tutto il suo merito nella sua miglior stagione…


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com