F1 | Suzuka - libere: Mercedes vola, Ferrari soffre con le gomme
 

 


F1 | Suzuka – libere: Mercedes vola, Ferrari soffre con le gomme

A Suzuka, in Giappone, Mercedes detta ancora legge. Dominio delle Frecce nelle prove libere con la Ferrari che soffre sui tempi e nella gestione delle gomme.

di Francesco Svelto |

Andata in archivio la prima giornata in pista del weekend di Suzuka, in Giappone, sul circuito che da ormai 30 anni  ospita un appuntamento imperdibile del mondiale di F1.

Le prove libere ci consegnano ancora una Mercedes in stato di grazia. Sono loro i leader incontrastati – già da Singapore – e lo hanno confermato anche oggi. In particolare Hamilton e Bottas sono stati molto efficaci sia nel primo che nel terzo settore del tracciato, che esaltano rispettivamente la manovrabilità della monoposto in curve medio-veloci e gli allunghi. Sia in simulazione di qualifica, che nei long-run in vista della gara, le Frecce d’Argento hanno dato la paga a tutti. E’ l’inglese campione del mondo e leader del mondiale a rappresentare il riferimento per tutti, anche per il compagno di squadra che galleggia a circa mezzo secondo di distacco.

La Ferrari resta a guardare. Non basta la nuova livrea e la promozione della Mission Winnow per restare agganciati alla vetta. Nelle seconde libere, Vettel è ad addirittura 8 decimi di gap, qualcosa di difficilmente colmabile in vista di domani ma soprattutto di domenica, se queste sono le premesse. La differenza la fanno soprattutto le gomme SuperSoft. Con le Soft, a banda gialla, la situazione sembra tornare a livellarsi un po’.

Ma al di la dei tempi, preoccupa la gestione delle coperture, con le Rosse di Maranello che hanno subito in maniera evidente il fenomeno del blistering. La Mercedes, su questo aspetto, è del tutto esente.

Di seguito i risultati delle due sessioni di prove libere in Giappone:

Francesco Svelto


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento