Lauda: speranze in crescita, è fuori dal coma

Dopo l’intervento chirurgico al quale è stato sottoposto, le condizioni di Niki Lauda appaiono in netto miglioramento. 

 

Questo è quello che si apprende in un comunicato diffuso ieri dal personale dell’Allgemeines Krankenhaus di Vienna, presso cui è ricoverato il presidente non esecutivo della Mercedes e tre-volte Campione del mondo.

A quanto si legge dalle dichiarazioni dei sanitari che lo hanno in cura, infatti, essi si dicono Molto soddisfatti del decorso operatorio! 

Prima dell’intervento le condizioni del signor Lauda erano estremamente critiche, i polmoni erano fortemente danneggiati e negli ultimi sette giorni era stato tenuto in vita da un pompa cuore-polmoni. Ci vorrà del tempo, resterà ricoverato alcune settimane ma siamo ottimisti”.

Lauda, infatti, è stato risvegliato dal coma farmacologico al quale era stato sottoposto subito dopo l’operazione, respira autonomamente e ha ripreso subito conoscenza. A rilasciare le dichiarazioni è stato Walter Klepetko, il chirurgo che lo ha operato in condizioni di emergenza e primario del reparto di chirurgia toracica.

Pochi giorni fa sono arrivate anche le parole di Toto Wolff, in tono anche scherzoso nei confronti del compagno di avventure:

“Dovremmo goderci l’inizio delle vacanze estive, ma nessuno di noi alla Mercedes fingerà di sentirsi felice.

I nostri pensieri sono rivolti a Niki, a Brigit e alla famiglia Lauda. Il mondo conosce Niki come una leggenda della Formula 1 dotata di potenza e tenacia. Per tutti noi della Mercedes è il Presidente, il nostro mentore ed il nostro amico.

Ci siamo separati mentre era al nostro fianco ad Hockenheim e a Budapest e non vediamo l’ora di riaverlo con noi nei circuiti di tutto il mondo. Il recupero che deve affrontare non è una semplice gara. Eppure, conoscendo Niki, sono sicuro che presto dirà ad ogni infermiera e ad ogni dottore di essersi stancato dell’ospedale.

Gli auguriamo una guarigione rapida e sicura, esattamente in quest’ordine, inviando tutta la nostra energia positiva a lui e alla sua famiglia. Mi manchi amico mio!”.

 

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com