Gli sfoghi di Vettel e Alonso e Raikkonen a secco

Sempre in qualifica, sempre da una Ferrari al suo box, sempre una frase poco gentile del pilota al suo box.

Passano gli anni e la storia in Ferrari inesorabilmente si ripete. Nel 2013 fu Alonso a dare dei scemi o geni… al suo box, ieri invece è stato Vettel a perdere la pazienza ne momento clou della qualifica del GP del Belgio a Spa.

Sotto lo sfogo di Alonso a Monza nel 2013

Di seguito lo sfogo di Vettel nelle qualifiche del Belgio di ieri.

Alonso all’epoca fu accusato di “lesa maestà”, nei confronti di Vettel invece non ci è sembrato si sia sollevato un clamore particolare…

A questi commenti nervosi dei piloti Ferrari, semmai esistesse, bisognerebbe aggiungere quello di Raikkonen che sicuramente non avrà preso bene la mancanza di carburante sulla sua SF71H che ha fermato nel momento migliore la sua rincorsa alla pole position.

La pressione in Ferrari si sa è elevatissima, correre per il team più importante e più seguito dell’intera F1, mette a dura prova i nervi di qualsiasi pilota. Ma se Alonso per certe esternazioni è stato messo sotto accusa, perché da Vettel si accetta tutto. Anche il gesto di Baku e la “sportellata” da bullo stradale di Seb non è certo il massimo della galanteria.

Cambiano i piloti, cambiano i tempi, probabilmente cambiano anche  tifosi e gli esempi che a quest’ultimi si danno…


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento