Belgio: Hamilton e la pioggia battono ancora la Ferrari

Dopo le prove libere dove la Ferrari aveva dimostrato una importante consistenza. Poi la pioggia ha fatto emergere, come al solito, Lewis Hamilton alla quinta pole a SPA. Vettel comunque secondo e nervoso, Raikkonen sesto.

di Giulio Scaccia

Partono le prove sull’asciutto, ma con temperature basse e con un rischio pioggia del 90%, tutto nella normalità qui a Spa.

Subito la Ferrari veloce con Raikkonen e Vettel e tutti subito in pista per il rischio pioggia. Bottas ed Hamilton dopo poco si piazzano secondo e terzo, anche se il finlandese partirà ultimo. Al termine del Q1, sono eliminati i piloti di McLaren e Williams, oltre a Sainz sorprendentemente eliminato. Alonso ancora respinto dalle Ardenne ma la vettura di Woking sta smobilitando con Vandoorne allo sbando.

Nella Q2 i top team subito fuori per il rischio pioggia. Raikkonen fa il record della pista con 1’14” e 620. Poi migliorato da Vettel 1’14” e 501, con Top team con le SuperSoft. I due piloti Ferrari ed Hamilton in un fazzoletto. Verso la fine della sessione inizia qualche goccia di pioggia. Fuori Gasly, Hartley, Leclerc, Ericsson e Hulkenberg che partirà ultimo e non è sceso in pista. Bottas invece si qualifica per il Q3 pur dovendo partire ultimo. Piccola delusione per le Sauber perché nelle libere avevano fatto vedere cose interessanti.

Arriva il Q3 e arriva la pioggia, quello che non voleva la Ferrari, con una Mercedes che ha anche più carico aerodinamico. Le vetture iniziano con le gomme slick ma rientrano quasi tutti dopo un giro per montare le gomme da pioggia intermedie. Difficoltà e tensione nel team Ferrari. Vettel in ritardo ai box e rischia di trovare più pioggia nel tornare in pista. Fasi confuse con le Ferrari, Red Bull e Mercedes a giocarsi la pole. Pista che va ad asciugarsi con Raikkonen che per mancanza di benzina deve rientrare ai box e non può giocarsi la pole nelle fasi finali.

Alla fine, con la pista che si va asciugando, la Ferrari paga ancora la pioggia. Primo Hamilton, secondo Vettel, seconda fila tutta Force India. La pioggia ha ribaltato i risultati emersi fino a quel momento Raikkonen solo sesto. Domani gara aperta ma per una prma fila che poteva essere tutta Ferrari, avremo Vettel secondo e il finlandese sesto. Peccato.

Ecco le dichiarazioni di Vettel a caldo:

Ho avuto un po’ di traffico, poi la pista si stava asciugando ogni giro. C’era confusione. E forse non ero calmo come avrei potuto essere in macchina. Ma sono felice con il secondo sulla griglia.

Ecco la classifica finale del Q1, ricordando che Bottas partirà ultimo:

 


Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.