Germania: shock Vettel a muro, vince Hamilton in casa del tedesco

Rocambolesca doppietta Mercedes in Germania: Hamilton vince ad Hockenheim, Bottas secondo. Vettel finisce a muro per un banale errore sul tracciato bagnato dalla pioggia. 

Sebastian Vettel ha finito contro le barriere un GP di Germania che aveva dominato sin dal venerdì, quando la sua Ferrari nr. 5 aveva dimostrato di essere forse la vettura migliore del lotto in proiezione della gara. Dopo la grande pole-position conquistata ieri con un giro perfetto, tra l’altro davanti ai suoi tifosi di casa, il tedesco aveva iniziato alla grandissima la sua corsa e sembrava proiettato verso una facile vittoria. La pioggia, però, ha rovinato i piani del ferraristi e di migliaia di tifosi sugli spalti. Ad un certo punto, infatti, ben dopo il primo pit stop, l’asfalto viscido in alcuni punti del tracciato ha tratto in inganno Sebastian Vettel che, da leader della corsa e del mondiale, ha perso sia la gara di casa che la leadership iridata a casa di un errore al Motodrom, quando avendo bloccato le gomme sul viscido, non è riuscito a sterzare ed è finito nella via di fuga che prevede subito la ghiaia, piuttosto che l’asfalto a causa della stretta carreggiata.

Il GP di Germania è stato vinto da Hamilton, a casa del tedesco Vettel, con Bottas subito dietro e Raikkonen terzo. In un momento sciagurato per Vettel, neanche oggi il compagno è riuscito a portare a casa un risultato utile per il team e che, soprattutto, togliesse punti all’alfiere Mercedes in ottica di classifica mondiale.

Verstappen finisce al quarto posto, Hulkenberg è quinto. A centro gruppo gara negativa per Charles Leclerc che finisce fuori dalla zona punti a differenza del compagno di squadra, nono.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento