Minardi Day, Forghieri: “Tutti contenti dello spettacolo di Imola”

Tra i tanti osipiti presenti alla terza edizione del Minardi Day c’è anche Mauro Forghieri, plurititolato ingenere modenese, tra le menti più geniali della golden age della F1, nonchè fidatissimo fidatissimo di Enzo Ferrari. Gli abbiamo chiesto un suo parere sul Minardi Day e sulla F1 attuale.

 

di Francesco Svelto |

 

Terza edizione del Minardi Day, diventato ormai un must che riesce a convogliare tanti appassionati non solo dall’Italia ma anche da diverse parti d’Europa. Lei è qui per la prima volta, cosa ne pensa di questa manifestazione? Può essere replicata e continuare ad attrarre gli appassionati?

Questa è una manifestazione per coloro che amano davvero la macchina di corsa. Minardi mi ha detto che ha molto successo, penso che continuerà in futuro. Voi tutti dovreste cercare di fargli capire che siete tutti contenti di ciò che si vede qua.

Siamo alla quarta della stagione di F1, domenica prossima Barcellona. Lei è un ingegnere famosissimo, plurititolato per cui le volevo chiedere sulla situazione tecnica attualmente vigente in F1 relativamente alle sempre crescenti restrizioni regolamentari che sempre più limitano le idee dei progettisti…

La FIA ha la responsabilità di analizzare i costi che stanno incrementandosi e quindi deve dare delle disposizioni affinchè questo non avvenga in maniera esagerata. Certo, ci saranno cose che non piaceranno a tutti ma forse sono dovute. Vedremo quest’anno e il prossimo se queste scelte sono giuste.

Immagine correlata

Rispetto alla F1 di 20 anni fa od a quella dei suoi tempi, a causa di questa mancanza di libertà di inventiva, non si rischia di avere una eccessiva standardizzazione?

 

Mi auguro che le sue paure non si concretizzino. La FIA deve fare tutti i controlli necessari perchè si può rischiare di non avere più la F1 stessa. Se i costi dovessero salire alle stelle chi è che metterebbe dentro i soldi? Bisogna sapersi limitare in certe cose. Mi auguro che la FIA abbia dei personaggi in grado di fare questo.

La sua opinione sulla collisione Verstappen-Ricciardo a Baku di sette giorni fa…

C’è bisogno che Verstappen cominci ad essere un po’ più intelligente!

 

Francesco Svelto


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento