Barcellona: le nuove gomme frenano la Ferrari in Spagna

Il Gran Premio di Spagna ha visto la Ferrari di Sebastian Vettel perdere il podio a causa di una gara a due stop. La scelta del secondo pit, che sembrava derivare da una scelta strategica, è stata invece forzata dal decadimento delle gomme: Vettel non sarebbe infatti riuscito a concludere la gara senza fermarsi nuovamente.

Dal nostro inviato al Paddock del Circuit de Catalunya – Barcellona
Marco Santiniclicca qui per seguire la diretta live su twitter

Il mistero degli pneumatici si infittisce ancor di più. Se è apparso subito chiaro che la scelta della Pirelli di portare al Montmelò delle coperture con battistrada ridotto avrebbe messo in difficoltà le Rosse di Maranello, meno chiare sono apparse durante il Gran Premio le scelte del muretto. Il tema centrale per la Ferrari sono quindi le gomme: Arrivabene prima della gara ha detto che sul cambio sono stati informati e non consultati dal fornitore unico. Non se ne è parlato finora perché non è nello stile Ferrari lamentarsi, ma il problema è concreto.

A quanto trapela dall’ufficio stampa Ferrari, oltre ad essere meno competitiva su queste coperture, la SF71H ha sofferto un degrado maggiore del previsto che ha costretto Sebastian Vettel ad effettuare una seconda sosta. La scelta quindi di fermarsi nuovamente non è stata dettata dall’uscita della Virtual Safety Car, bensì dall’esigenza di arrivare a fine gara senza perdere competitività sugli pneumatici. In quest’ottica, lo stop durante la VSC avrebbe aiutato a non perdere anche la posizione su Ricciardo, grazie ai secondi risparmiati per via del regime di tempi costanti in pista. A conferma di tutto ciò ci sono i tempi della parte finale di gara, nella quale nonostante la gomma più fresca Vettel non solo non riusciva ad attaccare Verstappen, ma neanche a restargli attaccato.

Ci sarà quindi bisogno di maggiori investigazioni da parte della Ferrari per quanto riguarda il comportamento della vettura con questo tipo di gomme. La gara è appena finita, quindi in Ferrari non ci sono ancora spiegazioni esatte sul decadimento riscontrato oggi: con i long run del venerdì si possono fare stime e proiezioni, ma il decadimento della gomma di Vettel oggi è stato eccessivo e inaspettato.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Santini

Appassionato di Motorsport a 360 gradi. Potete sentirmi in radio a Pit Talk, leggere le mie opinioni su F1Sport.it o incontrarmi al CIV dove mi occupo della comunicazione per Team Rosso e Nero.

  • Simone Norma

    oggi si puo dire Grande Pirelli

    • Antonio Granato

      Anche la DT sull’ olio ha influito molto

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com