Liberty Media vuole una sprint race al posto delle qualifiche
 

 


Liberty Media vuole una sprint race al posto delle qualifiche

Liberty Media vuole una gara sprint al sabato al posto delle qualifiche. Questa è tra le numerose proposte che gli americani vorrebbero introdurre a partire dal 2021. Il format del weekend di un GP subirebbe un deciso cambiamento se così fosse.

Liberty Media proporrà una serie di proposte di cambiamenti per il 2021 ai team nel prossimo weekend del GP del Bahrain. Tra le numerose modifiche che verranno proposte dagli americani spiccherà quella nel sostituire le qualifiche del sabato con una gara sprint, per determinare la griglia di partenza del GP.

Tale indiscrezione è stata riportata dalla testata di Auto Motor und Sport, con Carey & co decisi dunque ad apportare un grosso cambiamento al format dei GP. La proposta della gara sprint del sabato verrà presentata alle scuderie attualmente presenti nel mondiale, con diversi spunti interessanti a riguardo.

 

Innanzittutto l’eventuale gara del sabato dovrebbe avere una durata di circa 100 km, e non ci saranno limitazioni sul consumo del carburante e degli pneumatici.

La sprint race del sabato potrebbe non essere l’unica novità per quel che riguarda il format del weekend di gara. Liberty Media stando ad indiscrezioni, vorrebbe ridurre da un’ora e mezza ad un’ora le due sessioni di libere del venerdì.

Il tutto per far si che il pubblico presente sul circuito possa dare un’occhiata più da vicino alle monoposto ai box. In modo tale da offrire qualcosa in più a coloro che pagano per entrare in circuito ed assistere ai weekend di F1.

Ma se da un lato la sprint race del sabato può risultare qualcosa di nuovo ed interessante per il futuro, dall’altro lato c’è il rischio di perdere un altro elemento chiave della tradizione dellla F1, ovvero le qualifiche.

Il sabato è sempre stato il giorno delle qualifiche in F1, quindi potrebbe essere allo stesso tempo una scelta controproducente la sostituzione delle qualifiche con una gara sprint.

Liberty Media con l’ennesima “bizzarra” proposta lanciata, dimostra ancora una volta di non conoscere la storia e la tradizione della F1. Se il format di gara nel corso di tutti questi anni non è mai stato modificato, significa che non è poi così male. Carey & Co devono forse ancora capire la differenza tra una categoria a se come la F1, ed una categoria più “spartana” come la Nascar tanto per fare un esempio.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento