Novità a Melbourne: saranno tre le zone DRS
 

 


Novità a Melbourne: saranno tre le zone DRS

È cominciato il conto alla rovescia per l’inizio del mondiale. Grande novità, insieme all’Halo, è la terza zona DRS attivabile dai piloti durante le prove libere, le qualifiche e la gara.

di Giuseppe Gomes

Finalmente ci siamo. Il week end di Melbourne, prima gara del Campionato 2018 di Formula 1 è alle porte. Tutti i team e i piloti sono orami arrivati in Australia pronti a scendere in campo per questa attesissima stagione. Tante novità, a partire dal chiacchieratissimo HALO sulle auto, ma quello che ha sbalordito maggiormente a poche ore dalle prime prove libere è l’introduzione, per la prima volta, di una terza zona DRS.

È la prima volta dal suo arrivo sulle monoposto che il discusso sistema DRS (Drag Reduction Sytem) potrà essere attivato 3 volte nell’arco di un giro in prove libere, qualifiche e gara – vi ricordiamo che il primo anno, in prove libere e qualifiche, non vi erano vincoli sull’utilizzo. Una scelta che va in controtendenza rispetto a chi, il DRS, voleva addirittura abolirlo.  Non parliamo di romantici appassionati dei duelli ruota a ruota, ma di chi oggi siede “alla destra” del grande capo della Formula 1, Ross Brawn.

La nuova zona DRS – che si aggiunge alla prima sul rettifilo di partenza e la seconda tra curva 2 e curva 3 – sarà disponibile nel rettifilo che unisce la velocissima S di curva 11-12 alla curva 13. Un nastro d’asfalto dove, nelle passate edizioni abbiamo visto qualche “scellerato” tentativo di sorpasso, che da quest’anno saranno decisamente più semplici e agevolati grazie all’apertura dell’ala mobile.

Tornando alla “polemica” riguardante l’uso del DRS. Quello di Liberty Media e della FIA è un dietrofront curioso, che lascia pensare quanto in realtà, il DRS non solo difficilmente verrà abolito a breve, ma che addirittura vedrà un maggiore impiego durante tutta la stagione. Melbourne è un circuito storicamente ostico ai sorpassi, e forse questa soluzione potrebbe aiutare il tanto ricercato spettacolo non solo all’Albert Park, ma anche in altre piste. Domenica avremo comunque il primo dato sulla validità di questa scelta.

Qui gli orari del GP di Melbourne: 

Venerdì 23 marzo

PL1: 02:00 – 03:30, diretta su Sky SportF1 HD differita su Tv8

PL2: 06:00 – 07.30, diretta su Sky SportF1 HD differita su Tv8

Sabato 24 marzo

PL3: 04:00 – 05:00, diretta su Sky SportF1 HD differita su Tv8

Qualifiche: 07:00 – 08:00, diretta su Sky SportF1HD differita su Tv8

Domenica 25 marzo

Gran Premio: 07:10, diretta su Sky SportF1 HD differita su Tv8


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento