F1 Test 2018, Giorno 8, ore 13:30: Ferrari in testa a metà giornata

Dopo i tanti stop della prima parte della mattina dell’ultimo giorno di test a Barcellona, alla fine è iniziata l’attività in pista. Ferrari replica con Raikkonen lo stesso programma svolto ieri da Vettel, facendo prove di qualifica. Alla fine il titolo lo merita la rossa che replica il tempo visto ieri. Ma chi spaventa davvero è la Mercedes con i suoi long run.

Dal nostro inviato al Paddock del Circuit de Catalunya – Barcellona

Giuseppe Gomes– clicca qui per seguire la diretta live su twitter

Maurizio Arrivabene Ferrari

SUPER FERRARI! È questo il titolo che ci aspettiamo guardando la lista dei tempi di oggi e anche di ieri. La rossa ha dimostrato ottime performance in questi ultimi due giorni di prove. Vettel ieri e Raikkonen oggi stanno scuotendo una sala stampa silenziosa e…annoiata. Tante le prove di long run, e ancora nessuna vera prova di qualifica per i team di vertice, se non, appunto la Ferrari. Con gomme Hypersoft Raikkonen ha fermato il cronometro questa mattina in 1.17.221, pochi millesimi dietro al tempo di ieri. Un tempo che, oggi, non ci ha fatto saltare sulle sedie, ma che ci ha risvegliati da un certo torpore. Un torpore che in realtà nasconde qualcosa di peggio, se vogliamo, ed è la Mercedes la grande causa.

La W09 anche stamattina è stata impegnata in un long run con la volante il campione del mondo Hamilton. Circa 60 giri che hanno confermato il passo stellare della Mercedes. Al momento nessuno riesce a replicare gli stessi tempi in configurazione da gara, ma il se è d’obbligo. Come vi abbiamo ribadito più e più volte, sono test, non abbiamo informazioni chiare e spesso dobbiamo seguire l’istinto e le nostre sensazioni. L’unica cosa che abbiamo sono i tempi – costantemente aggiornati – e la possibilità di confrontarci con i tanti colleghi – italiani e non – che affollano i banchi della sala stampa. Quello che ieri era un sentore, oggi sembra essere qualcosa di più visto che Hamilton ha replicato lo stesso ritmo –  se non migliore – visto ieri da Bottas.

Stesse sensazioni riguardo la Red Bull che stamattina ha girato a lungo con le medie confermando un buon passo, ma lontano da quello Mercedes. Nel pomeriggio arriverà quasi certamente il long run di Raikkonen, e a qual punto, con ormai i test che andranno verso il loro epilogo, potremo tirare delle somme. Seguendo la classifica dei tempi vediamo un Grosjean in grande spolvero con una Haas che sta dimostrando buone cose. Da segnalare anche una ancora ottima Toro Rosso Honda, che sta proseguendo un ottimo ritmo di lavoro.

Come di consueto in chiusura qualche appunto sulle delusioni, fino ad ora, di questa giornata. In primis Leclerc che questa mattina è andato a sbattere con la sua Alfa Romeo Sauber. Errore di inesperienza per un pilota che sta cercando di confermare le tante buone parole spese nei suoi riguardi. Chi continua a deludere a ritmo incalzante è la McLaren, che questa mattina si è nuovamente fermata sulla pista, causando la prima bandiera rossa di giornata. Secondo Alonso però sono pronti per l’Australia

Seguite con noi le ultime ore dell’ultimo giorno di test pre stagionali, direttamente sul nostro account Twitter.