Mercedes W09 aero-conservativa ma il motore…

Si scopre la Mercedes W09 e da quanto si è potuta vedere la casa tedesca non stravolge di certo la macchina attuale Campione del Mondo. Quella vista, sembra però una vettura che, per quanto abbia curato comunque l’aspetto aerodinamico, sembra aver puntato più a interventi all’interno della monoposto, ovvero abbia puntato, ancora una volta, sulla Power Unit. 

Già in passato abbiamo detto come secondo chi vi scrive la chiave del successo della Mercedes risieda nella potenza massima e sopratutto nell’efficienza del suo propulsore. Ovviamente interventi aerodinamici ci sono stati, come sulle sospensioni anteriori, dove sono stati montati degli elementi proprio per migliorane l’aerodinamica e minimizzare le turbolenze che esse possano generare. Interventi di aerodinamica fine insomma.

Le pance rimangono un poco più generose rispetto a quanto visto sulla SF71H, il musetto rimane sfinato come quello che ha debuttato in Spagna lo scorso anno. Mantenute anche le zanne e il convogliatore di flusso che guida i flussi al T-tray e quindi sotto la vettura.

Proprio uguale? Certament no! ma diciamo che probabilmente non si è voluto troppo intervenire su un progetto che evidemente era già valido. Destavano infatti interesse le pance e molti si chiedevano se avessero anche loro introdotto l’arretramento delle fiancate, che invece, anch’esse, sono rimaste invariate.

Il passo sembra sempre molto generoso, se ci sarà stato un accorciamento questo non sarà stato di certo rilevante, al meno da quanto visibile da queste prime immagini.

Per il resto manca poco ai primi test e alle prime risposte.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com