F1 e pay per view, un grosso errore
 

 


F1 e pay per view, un grosso errore

Nel prossimo triennio le dirette dei GP  di F1 saranno in Italia esclusivo appannaggio della pay tv. La strada giusta per una F1 che vuole evolversi, crescere e catturare nuovi telespettatori non è questa.

Dal prossimo anno chi vorrà vedere i GP di F1 dovrà farlo esclusivamente attraverso la piattaforma a pagamento. La Rai dopo aver raccontato per decenni generazioni di piloti a generazioni di appassionati non trasmetterà nemmeno un GP.

Ora non si è qui per dare giudizi ma per fare considerazioni. Chi in italia vorrà seguire la F1 dovrà farlo esclusivamente a pagamento. Una strategia, al di la delle cifre e dei contratti in ballo tra TV e Liberty Media, discutibile per uno sport che vorrebbe aumentare la propria popolarità.

Saranno solo gli ultimi 4 GP ad essere trasmessi in chiaro da TV8 (SKY) USA, Messico, Brasile e Abu Dhabi. Un contentino che almeno garantisce agli appassionati il rush finale per il titolo.

Con questa Ferrari la Rai rinuncia ad ascolti straordinari. Lo scorso anno fino alla fine dell’estate la rossa è stata in lotta per il campionato garantendo alla TV di stato ascolti importanti anche per gare trasmesse in differita.

Dispiace che in Italia, patria della Ferrari ma anche di Toro Rosso e Alfa Romeo ( ok è svizzera la Sauber ma l’Alfa è l’Alfa…) Liberty Media e RAI non siano riusciti a far felici i milioni di appassionati che la domenica assistono con trasporto e passione alle gare.

Una scelta in antitesi piena con l’intenzione di aumentare la popolarità del format Formula 1.

Diciamolo pure, dopo l’era Ecclestone una ventata di novità era arrivata. Ora però si assiste a regolamenti e proposte sempre più complesse e lontane dall’essenza della competizione da “Formula 1”. Idee più o meno strampalate come la proposta di spostare di un ora il via dei GP a favore di un pubblico che anziché conquistare si rischia sempre più di deludere ed irritare. Non parliamo poi dell’idea del motore unico per le competizioni FIA … cose che fanno rabbrividire …

La Formula 1 ha ben altri problemi da risolvere e chi la ama la guarderà a qualsiasi ora, ( ricordo i GP d’Australia alle 4 di mattina) a patto che … vengano trasmessi i GP.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento