Charles Leclerc prenota il sedile alla Ferrari per il 2019

Charles Leclerc farà il suo esordio nel mondiale di F1 2018 con il team Alfa Romeo Sauber. Ma chiaramente il pilota monegasco punta già a prendere il sedile di Raikkonen alla Ferrari per il 2019.

Charles Leclerc è stato sicuramente la rivelazione per quel che riguarda il motorsport in questo 2017. Il monegasco ha sorpreso tutti per la facilità con cui è riuscito a dominare e vincere il campionato della F2 all’esordio. Ma già nella stagione 2016 Leclerc vinse da rookie un altro campionato di contorno della F1, ovvero quello della GP3. Il percorso con cui il pilota di Montecarlo ha bruciato le tappe è a dir poco incredibile, un po’ come ha fatto il suo coetaneo Max Verstappen.

Nel 2018 Charles Leclerc potrà coronare il suo sogno di esordire come pilota titolare in F1, con la scuderia Alfa Romeo Sauber. Diversi addetti ai lavori all’interno del paddock, descrivono Charles come un pilota dal gran talento, come ce ne sono pochi attualmente nel panorama mondiale del motorsport.

Alcuni lo definiscono come l’anti Max Verstappen, anche se per poter dichiarare tale affermazione è ancora presto.

Con la scuderia svizzera e con il supporto da parte della Ferrari, il pilota della FDA potrà già ambire a togliersi qualche soddisfazione durante la prossima stagione, magari puntando alla conquista della zona punti.

Insomma le aspettative su Leclerc saranno molte, non solo da parte del team elvetico, ma anche da tutta la Ferrari. Proprio il team di Maranello ha investito molto sul monegasco, entrato a far parte della Ferrari Driver Academy dal 2016.

Chiaramente alla Ferrari devono già pensare in ottica 2019, nonostante il mondiale 2018 inizi tra circa tre mesi. Il contratto di Kimi Raikkonen scadrà a fine 2018, e salvo sorprese il finlandese appenderà il casco al chiodo al termine della prossima stagione. Dunque chi è in pole position a prendere il posto di “Iceman” è proprio Charles Leclerc, anche se le alternative a Maranello non mancheranno di certo.

Tuttavia il pilota monegasco punterà al sedile della Ferrari per il 2019, con la stessa determinazione con cui ha battuto gli avversari quest’anno in F2. Leclerc sembra un altro predestinato in F1, e la Ferrari potrà contare sul suo talento al fianco del veterano Vettel.

Con due piloti così veloci e competitivi la rossa potrebbe ambire non solo al titolo piloti, ma soprattutto a quello costruttori, dove servono i podi di entrambi i piloti.

E chissà, se in futuro sarà Leclerc a scalzare Vettel dal ruolo di prima guida nel team di Maranello.

Alberto Murador

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com