Alonso: rinnovo con McLaren e caccia al terzo titolo
 

 


Alonso: rinnovo con McLaren e caccia al terzo titolo

Fernando Alonso ha rinnovato con la McLaren, che dal prossimo anno sarà motorizzata Renault. Lo spagnolo ha firmato un contratto pluriennale con lo scopo di puntare al suo terzo iride.

Fernando Alonso ha sciolto le sue riserve, dato che resterà in F1 anche nel 2018. L’annuncio è arrivato nella giornata di ieri direttamente da Austin, dove questa domenica si svolgerà il GP degli Stati Uniti. Il driver spagnolo ha rinnovato con la McLaren, attraverso un contratto pluriennale. Dunque il circus avrà ancora uno dei suoi beniamini, certamente uno dei piloti più apprezzati dal pubblico e dai tifosi. Il rinnovo tra Alonso ed il team di Woking è stata di fatto una sorpresa, anche se era nell’aria dopo l’annuncio della fornitura dei motori Renault alla McLaren.

Certamente se la McLaren fosse rimasta legata alla Honda nel 2018, non avremmo più visto in F1 l’iberico probabilmente. Anche perchè l’unica chance di restare nel circus non poteva che essere rappresentata dalla sola McLaren. Ora il pilota di Oviedo potrà concentrarsi per questi ultimi 4 GP della stagione, ma soprattutto potrà focalizzare le sue attenzioni al 2018.

Ed in vista della prossima stagione le ambizioni del binomio Alonso-McLaren sono tornate a salire.

Perchè dopo quanto visto negli ultimi GP, i passi in avanti della power-unit Renault (che andrà ad equipaggiare le monoposto inglesi) sono stati evidenti. La vittoria di Verstappena in Malesia con la Red Bull, spinta dai motori francesi (anche se rinominati Tag Heuer ndr) ne è la dimostrazione. Sarà una partnership tecnica tutta da scoprire quella di McLaren Renault, anche se sono in molti a scommettere che questo binomio darà i suoi frutti.

Tra i primi ad avere fiducia nell’arrivo di Renault alla McLaren è lo stesso Alonso, con lo spagnolo che non vede l’ora che arrivi la prima tappa del mondiale 2018 a Melbourne. Non poteva essere certo diversamente, dato che l’iberico ha conquistato i suoi 2 titoli mondiali proprio con la casa francese. Anche se non correrà nel team ufficiale Renault, la casa transalpina darà il suo pieno supporto tecnico alla McLaren, nonchè al suo ex campione.

Alonso ha riposto grande fiducia ancora una volta alla scuderia inglese per il futuro, e con il supporto di Renault il pilota di Oviedo potrà iniziare la rincorsa al suo terzo titolo mondiale. Perchè con una McLaren capace di realizzare un ottimo telaio, come forse lo è stato in queste ultime stagioni, e con una power-unit Renault sempre più competitiva, ci potranno essere delle sorprese.

Dall’altra parte bisognerà capire quanta voglia ci sarà da parte di Alonso nel ripartire da zero praticamente, dopo tre stagioni da dimenticare. Perchè con l’arrivo del motore Renault in casa McLaren c’è la voglia di tornare al top, ma il rischio è quello che l’esperienza negativa triennale del binomio McLaren-Honda possa avere delle ripercussioni psicologiche. Non solo all’interno del team, ma soprattutto nella mente del pilota spagnolo.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento