Malesia: Vettel, il meteo della gara può aiutare

La Ferrari e Sebastian Vettel, gli sfortunati protagonisti delle qualifiche del GP Malesia, domani partiranno in ultima posizione. Ma il meteo della gara potrebbe dar loro una grossa mano a risalire in fretta la classifica.

 

di Francesco Svelto |

 

Sebastian Vettel è stato sfortunato protagonista delle qualifiche del GP della Malesia, giunto quest’anno alla sua 19esima e ultima edizione.

Media preview

Il tedesco della Ferrari ha accusato un problema durante il primo giro lanciato della Q1 di oggi. Comunicando al box il problema e dopo un vano tentativo di risoluzione tramite il software attivabile dal volante della SF70-H, i meccanici gli hanno comunicato di dover rientrare. In corsia box, poi, lui ha indicato chiaramente come il problema risiedesse nella componente del turbo della power unit.

I meccanici della Ferrari hanno fatto un lavoro eccezionale, andando il motore endotermico nr. 4, l’ultimo legalmente utilizzabile nella stagione senza dover incorrere in penalità, in circa due ore, tra le terze prove libere e le stesse qualifiche. Normalmente il tempo richiesto per questa operazione è molto di più. Nonostante tutto, qualcosa è andato storto e Vettel non ha avuto l’ok ad uscire in pista prima della fine del primo stint di qualifiche per provare a piazzare un giro veloce.

Sepang non è affatto una pista dove di sorpassi non se ne vedono, ma partire in ultima posizione certamente non è positivo, considerato anche che il rivale per il titolo parte dalla pole position. Tuttavia Vettel, intervistato a fine gara, è apparso molto sereno e tranquillo, stranamente non accigliato come lo si potrebbe vedere in altre situazioni simili. Segno, questo, di una consapevolezza forte che non tutto è perduto per la gara di domani ma anche della competitività veramente ad altissimi livelli della sua Ferrari.

In gara, domani, potrebbe veramente accadere di tutto. Il tedesco potrebbe partire con una strategia non convenzionale, come lui stesso ha affermato, in modo da tentare un azzardo. Ma la variabile forse più attesa e che più di tutte le altre potrebbe premiarlo potrà essere la pioggia. Domani, infatti, dalle parti di Kuala Lumpur, alle ore 15:00 locali – cioè quando è previsto lo start della gara – sono previste importanti precipitazioni, forse anche temporali, con una probabilità di oltre il 70%. Pioggia che, man mano, durante la gara dovrebbe calare, ma che potrebbe un po’ rimescolare tutto nelle fasi iniziali. E con un po’ di fortuna Vettel potrebbe ritrovarsi nelle parti alte della classifica in relativamente poco tempo, per poi giocarsi tutto verso il finale.

 

 

Francesco Svelto


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento