F1 | GP Austria: Hamilton sostiuisce il cambio, la vittoria si allontana

Il mattatore di giornata Lewis Hamilton dovrà sostituire il cambio, con conseguente penalità di cinque posizioni sulla griglia di partenza. Con l’inglese che partirà più indietro la corsa di domenica avrà un ulteriore motivo d’interesse.

Lewis Hamilton dopo essere stato il più veloce di tutti in entrambe le sessioni odierne di prove libere, ha appreso la notizia che subirà una penalità in griglia qui in Austria. Nella W08 del pilota inglese verrà sostituito il cambio, con conseguente penalità di 5 cinque posizioni sullo schieramento di partenza.

Il cambio della monoposto tedesca è lo stesso utilizzato nel GP a Baku, ma purtroppo per Hamilton il cambio in questione non è riuscito a completare il ciclo di sei GP come previsto dal regolamento. Ora per il pilota inglese la rincorsa alla vittoria sul circuito austriaco sarà più dura del previsto. Qualora nelle qualifiche di domani il britannico riuscisse ad ottenere la pole position, in gara partirà dalla sesta posizione.

In vista di domani Hamilton non ha poi la totale certezza di conquistare l’ennesima pole, perchè il compagno Bottas e la Ferrari con Vettel hanno dimostrato di potersela giocare sul giro secco (almeno da quanto visto oggi). Però come si sa ormai da tempo l’inglese sa sempre tirare fuori qualche decimo nel Q3 rispetto agli avversari. Chissà se riuscirà a fare un altro “giro sexy” (tipica espressione di Hamilton dopo aver conquistato una pole).

Sta di fatto che ben che vada Lewis partirà dalla terza fila, e se vorrà vincere dovrà compiere una rimonta contro avversari temibili come le due Red Bull, le due Ferrari  e contro il compagno Valtteri Bottas. Proprio quest’ultimo sa di poter avere una grossa chance di partire davanti a tutti domenica, e di poter puntare alla vittoria con il compagno indietro nella griglia.

Tra i papabili per la vittoria del GP c’è anche Sebastian Vettel, con il tedesco che potrebbe approffitare della penalizzazione del rivale inglese della Mercedes. Vettel punterà a far il meglio possibile nelle qualifiche di domani, per poi puntare al gradino più alto del podio. D’altronde l’occasione è troppo ghiotta per il pilota della Ferrari. Chissà, vedremo cosa accadrà domani nelle qualifiche e domenica in gara (con variabile meteo da tenere sempre in considerazione).

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento