F1 | Mondiale costruttori: Bottas e Raikkonen, l’altra lotta tra Mercedes e Ferrari

Dopo il GP della Cina scopriamo una Ferrari finalmente pronta a sfidare Mercedes. Da una parte Vettel contro Hamilton per il titolo, dall’altra Bottas e Raikkonen per il costruttori. Ora divise solo da un punto Mercedes e Ferrari devono saper ricavare dalle loro seconde guide punti preziosi.

Il GP della Cina ha confermato la Ferrari come una monoposto di livello capace di reggere il confronto con la tre volte iridata Mercedes.

Se per il titolo mondiale la sfida è tra Vettel e Hamilton, per il titolo costruttori (il più importante dal punto di vista economico per i team) la palla passa anche in mano a Bottas e Raikkonen. Entrambi dopo due gare escono ridimensionati nel confronto coi loro capitani. Entrambi, da subito, devono saper tornare immediatamente al livello che da loro ci si aspetta.

Bottas

Il finlandese della Mercedes, dopo il buon avvio a podio in Australia ha commesso in Cina un errore banale e grave per uno che guida la monoposto più forte del Circus. Il testacoda in regime di SC è una svista che ridimensiona il buon lavoro svolto in Australia. Vlatteri Bottas, sostituito di Nico Rosberg, si trova nella difficile situazione di sedersi al volante di una Mercedes al posto del Campione del Mondo in carica. La sua missione sarebbe proteggere Hamilton dalle Ferrari. La realtà però è che finire dietro a Ferrari e Red Bull con la macchina vincente è un “onta” da lavare quanto prima.

Raikkonen

Anche per Kimi Raikkonen ci sono difficoltà. Ieri la prestazione è stata appena sufficiente. Anzi proprio il finlandese ha “frenato” dietro alle due Red Bull la rimonta di Vettel dopo la SC uscita per l’incidente occorso a GiovinazziKimi non sembra mostrare la grinta dello scorso anno, incapace di trovare il giusto feeling con la sua SF70H. Dure le parole di Marchionne “ Kimi ieri aveva altri impegni” . Parole che la dicono lunga sulla pressione che c’è sui piloti in un mondiale sì appena nato ma già così tirato.

Dopo due gare Ferrari e Mercedes si dividono una vittoria a testa; Vettel in Australia , Hamilton in Cina. Anche se è presto le line up delle due squadre di vertice sono già delineate naturalmente per quanto i piloti hanno fatto vedere in pista.

Bottas e Raikkonen comunque nella contesa del Costruttori recitano un ruolo fondamentale. Oltre a quelli della sfida mondiale tra Hamilton e Vettel saranno anche e proprio quelli delle seconde guide i punti fondamentali da mettere sul piatto della bilancia del mondiale marche. Già in Bahrain la prossima settimana i due devono cambiare passo. Non c’è spazio per indecisioni o prestazioni opache. E’ già un campionato tiratissimo.

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna