Historic Minardi Day: a maggio la seconda edizione

L’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, nelle giornate del 6 e 7 maggio 2017, sarà la sede della seconda edizione dell’Historic Minardi Day. La splendida manifestazione motoristica, che ha visto i propri natali lo scorso anno, vedrà la fase clou del programma proiettata addirittura su due giorni, con monoposto di F1, F2, F3, prototipi e GTS d’epoca disponibili per l’ammirazione degli appassionati. 

Tante le novità per questa nuova edizione che manterrà nelle splendide auto e nella pista l’essenza della kermesse, ma che vedrà anche tante iniziative di carattere gastronomico e musicale.

Ve le spieghiamo in dettaglio nel comunicato ufficiale che potete trovare di seguito.

 

Sabato 6 e domenica 7 maggio l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola ospiterà la seconda edizione dell’Historic Minardi Day, la kermesse dedicata a piloti, fan, collezionisti ed appassionati che vogliono rivivere dal vivo le emozioni legate alla storia della Formula 1 e del team faentino fondato da Gian Carlo Minardi.

Displaying Logo HMD.png

A undici anni dall’ultimo gran premio di Formula 1 vinto dalla Ferrari di Michael Schumacher, i 4909 metri della pista del Santerno ospiteranno le potenti monoposto della scuderia faentina che dal 1985 al 2005 ha calcato la scena del mondiale di F1 insieme a tante altre vetture storiche del mondiale e dei campionati di F2, F3 e GT. Gli appassionati avranno la possibilità di incontrare nel paddock e nei box (con accesso libero) ingegneri e piloti che hanno concretamente vissuto la storia della Formula 1 (lo scorso anno furono ben 27 i Piloti che hanno calcato la scena) oltre a numerosi ospiti come il cantante Max Gazzè, appassionato ed anche pilota, che nel 2004 salì su una F1 del Minardi Team.

I cancelli dell’Autodromo di Imola e i propulsori delle potenti vetture di F1, F2, F3 e GT Storiche si accenderanno a partire dalle ore 9.00 di sabato 6 maggio per spegnersi solamente alle 18,30 di domenica 7. Dopo il successo dello scorso anno, l’Historic Minardi Day conferma la formula con paddock e box aperti a tutti gli appassionati che potranno toccare con mano le vetture che hanno fatto la storia del motor sport, ma non mancheranno numerose novità.

Historic Minardi Day – le novità 2017

Festa del Golf – Venerdì 5 maggio, a partire dalle ore 14.00, al Golf Club “Le Cicogne” di Faenza  Piloti che hanno scritto le pagine più importanti del motor-sport, grandi dello Sport  e Vip si sfideranno in una partita di fronte a tutti gli appassionati che potranno accedere gratuitamente all’interno del club, incontrando i loro beniamini.

Minardi Classic – In collaborazione col Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca- C.R.A.M.E., il cui presidente Bruno Brusa è proprietario della GM75 Minardi, Sabato 6 maggio oltre 40 vetture d’epoca come l’Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport Spider Zagato sfileranno in un percorso che si snoderà per oltre 70 chilometri fra le splendide colline romagnole toccando magnifici borghi medievali e città d’arte. Le vetture resteranno in mostra all’interno del paddock per l’intera durata della manifestazione.

Live Music Show – Il 6 maggio nella serata, quando si spegneranno i motori, nel Paddock si accederanno i riflettori del Live Music Show che vedrà sul Minardi Live Stage  Dedo & The Megaphones  ed una Guest Star d’eccezione, Max Gazzè. Un amico che oltre ad essere un grande artista è anche un eccellente driver.

“Gara” fotografica – Aperta a tutti gli appassionati che parteciperanno all’Historic Minardi Day, a partire dalle ore 9.00 di sabato 6 fino alle ore 12.00 di domenica 7 maggio.

Si potrà utilizzare ogni tipo di dispositivo fotografico, sarà compito dell’appassionato di postarlo nelle forme che saranno definite. Le foto saranno esaminate a insindacabile giudizio da una commissione presieduta da Angelo Orsi, famoso foto-report del Mondiale di Formula 1. L’autore della foto prescelta avrà il privilegio di fare un giro sulla pista di Imola a fianco di un pilota professionista.

Area Simulatori – Anche quest’anno tutti gli appassionati potranno sfidarsi al volante di simulatori di guida all’interno dell’area Paddock diventando piloti per un giorno.

IMOLA FORMULA 1 1963-2006: LA STORIA CONTINUA

Il museo “Checco Costa” situato all’interno dell’Autodromo di Imola ospiterà una magnifica mostra dedicata alla storia della Formula 1 a Imola. Al suo interno alcune tra le più belle e importanti monoposto del mondiale di Formula 1 che hanno solcato il tracciato di Imola per un viaggio nella storia.  

Street Food – Non mancheranno i furgoncino dello Street-food per degustare i sapori della cucina romagnola

Scuderia Ferrari Club – all’interno del Paddock dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari non mancherà la Passione Ferrari nel mondo, grazie alla partecipazione degli Scuderia Ferrari Club, che quest’anno festeggia i 70 anni.

Aperte le iscrizioni per i turni in pista – Sono aperte le iscrizioni per i turni in pista per i possessori di vetture di F1, F2 e F3 e GT Storiche, e le iscrizioni al Minardi Classic Tour riservato alle vetture stradali storiche. Tutte le informazioni sono disponibili all’interno del sito www.minadiday.it

Ticket – I biglietti si possono acquistare direttamente in autodromo oppure attraverso il canale di TicketOne.it. Per vivere da protagonista l’intero fine settimana dedicato all’Historic Minardi Day – da sabato 6 a domenica 7 – ed assistere anche al concerto serale è disponibile l’abbonamento 2 giorni. Accesso libero, a partire dalle 14,00 e fino alle 19,00 di venerdì 5 maggio, al Golf Club “Le Cicogne”

Gian Carlo Minardi “L’Historic Minardi Day è pronto a crescere pur mantenendo salde le sue radici. Come già un anno fa le auto, il motor-sport e i gli appassionati saranno il cuore pulsante di queste due giornate all’Autodromo di Imola. Sono felice di avere con noi le auto e un club prestigioso come il C.R.A.M.E che contribuiranno a dar vita alla Minardi Classic. L’anno scorso mi ha fatto piacere vedere paddock e box invasi da giovanissimi e famiglie. Oltre a raddoppiare le giornate, abbiamo arricchito il programma con diverse iniziative nuove tra le quali il Live Music Show oltre a confermare la presenza dei simulatori di guida

Per info e approfondimenti :

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato! Con F1Sport sin dalla nascita del progetto. Marito e padre, nella vita sono (anche) un ingegnere Sap. Seguimi anche su Twitter (@f_svelto).