F1 | Test 2017, Day 4: Raikkonen davanti a tutti

Kimi Raikkonen conclude davanti a tutti questa quarta giornata di test sul circuito del Montmelò. Alle spalle del finlandese della rossa troviamo Verstappen con la Red Bull, seguito a sua volta dalla sorpresa di giornata Palmer. Ancora problemi tecnici per la Mercedes.

C’è Kimi Raikkonen con la Ferrari in cima alla classifica alla fine di questa quarta giornata di test a Montmelò. “Iceman” ha ottenuto un best lap in 1’20″872 utilizzando la mescola soft, anche in mattinata il pilota della rossa era stato il più rapido di tutti. Continuamo quindi ad arrivale feedback positivi in casa Ferrari, anche se si tratta solamente di test e non si sa realmente quanto gli avversari stiano spingendo le loro monoposto.

Oggi bisogna ricordare che i test si sono svolti inizialmente con l’asfalto del circuito bagnato artificialmente, per verificare le nuove gomme rain portate dalla Pirelli. Stando alle prime indiscrezioni provenienti dai box i piloti si sono detti soddisfatti del lavoro fatto dall’azienda italiana.

Ma torniamo alla classifica dei tempi, dietro a Raikkonen in seconda posizione si è piazzato Max Verstappen con la Red Bull. “Mad Max” ha girato a poco meno di 0″9 decimi dal ferrarista, ed è stato il primo pilota ad ottenere un crono con la pista bagnata. Ad ogni modo la giornata della Red Bull è stata caratterizzata anche da alcuni inconvenienti tecnici.

Il terza posizione troviamo la sorpresa di giornata Jolyon Palmer con la Renault. L’inglese ha girato 9 millesimi più lento di Verstappen, quindi segnali incoraggianti in casa Renault. Dietro a Palmer si è classificato Romain Grosjean con la Haas motorizzata Ferrari, ben 118 giri compiuti con il francese seguito a sua volta dal nostro Antonio Giovinazzi con la Sauber.

Il terzo pilota della casa di Maranello dimostra di trovarsi sempre più a suo agio con le nuove monoposto di F1, con l’italiano che montando le gomme ultra-soft nel finale ha ottenuto un tempo di 1’22″401 ed 84 tornate realizzate.

Sesta posizione ottenuta da Sergio Perez con la Force India. Il messicano ha girato in 1’22″534 sfruttando la mescola super-soft. Alle spalle di Perez si è classificato la McLaren con Stoffel Vandoorne. Per il belga un best lap in 1’22″576 con mescola ultra-soft. Il bilancio McLaren dopo questa prima 4 giorni di test è decisamente negativo, ed in vista di Melbourne ci vorrà un miracolo.

Solamente ottava posizione per la Mercedes con Valtteri Bottas, anche se bisogna dire che il finlandese si è concentrato maggiormente sulle gomme da bagnato. Dunque il tempo di Bottas a circa 2″5 dal best lap di Raikkonen è giustificato. Giornata no invece per il team-mate Lewis Hamilton, con il britannico costretto a restare fermo ai box tutta la mattina per un problema elettrico sulla W08.

Nona posizione per l’altro pilota della Renault Nico Hulkenberg, per il tedesco vale lo stesso discorso per Bottas. Il vincitore della Le Mans 2015 si è concentrato esclusivamente su pista bagnata nella mattinata.

Grossi problemi alla power-unit Renault hanno costretto entrambi i piloti della Toro Rosso Sainz e Kvyat a stare fermi ai box per tutta questa quarta giornata di test. La casa faentina paga a caro prezzo la scarsa affidabilità del propulsore francese, anche se i problemi erano già emersi in occasione dello shakedown della scorsa settimana.

Altra giornata da dimenticare in casa Williams, con Lance Stroll fermo ai box dopo che il pilota canadese aveva danneggiato nella giornata di ieri il telaio della sua FW40. In vista della prossima settimana verrà allestito un nuovo chassis in casa Williams.

Appuntamento ora a partire da martedì prossimo per l’ultima 4 giorni di test prima di spedire il tutto per il round inaugurale di Melbourne.

Di seguito la tabella dei tempi di giornata.

Pos. Pilota Team Vettura Tempo Distacco Gomma Giri
1 Räikkönen Ferrari SF70-H 1:20.872 Soft 93 PIT
2 Verstappen Red Bull Racing RB13 1:21.769 +0.897 Soft 85 PIT
3 Palmer Renault RS17 1:21.778 +0.906 Soft 39 PIT
4 Grosjean Haas F1 VF-17 1:22.309 +1.437 SuperSoft 118 PIT
5 Giovinazzi Sauber C36 1:22.401 +1.529 UltraSoft 84 PIT
6 Perez Force India VJM10 1:22.534 +1.662 Medium 82 PIT
7 Vandoorne McLaren MCL32 1:22.576 +1.704 UltraSoft 67 PIT
8 Bottas Mercedes W08 1:23.443 +2.571 Soft 68 PIT
9 Hülkenberg Renault RS17 1:24.974 +4.102 Soft 51 PIT
10 Kvyat Toro Rosso STR12 no time Wet 1 PIT
11 Massa Williams FW40 no time Wet 0 PIT
12 Sainz jr Toro Rosso STR12 no time Medium 0 PIT

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".