F1 | Force India e Renault, grandi ambizioni per questo 2017
 

 


F1 | Force India e Renault, grandi ambizioni per questo 2017

Force India e Renault hanno svelato nella giornata di ieri le rispettive monoposto con cui affronterranno la stagione 2017 di F1. Entrambe le scuderie puntano a far meglio rispetto al 2016, soprattutto la casa francese chiamata a cancellare una stagione mediocre.

Dopo la presentazione della Sauber di lunedì prosegue il valzer delle presentazioni delle altre scuderie, con Force India e Renault che hanno svelato le loro vetture per questo 2017. Sicuramente la Force India dopo uno straordinario 2016 concluso al quarto posto tra i costruttori, punta a fare meglio ancora in questa nuova stagione.

La nuova monoposto della scuderia ango-indiana si chiama VJM-10, ed anche in questa stagione sarà spinta dalla power-unit Mercedes ovviamente. Il colore che prevale nella carrozzeria è l’argento, seguito dal color nero. Ma ovviamente quello che conta non è certo la livrea, bensì le forme estreme e più ampie che la monoposto ha assunto per via del nuovo regolamento tecnico.

Le ambizioni della scuderia in questo 2017 sono molto alte dopo un 2016 al di sopra della attese, con una nuova coppia di piloti formata dal confermato Sergio Perez e dal pupillo Mercedes Esteban Ocon. 

Proprio la power-unit tedesca potrebbe essere il punto di forza della Force India per questa stagione, dato che si parla molto bene degli sviluppi motoristici in casa Mercedes.

Difficilmente riuscirà a competere con Mercedes, Ferrari e Red Bull, ad ogni modo potrà ugualmente dire la sua in questo mondiale magari regalandoci qualche sorpresa, dato che la loro coppia di piloti è senza ombra di dubbio una delle più forti presenti in griglia quest’anno.

Discorso differente per quello che riguarda la Renault, chiamata a cancellare una stagione 2016 a dir poco deludente con soltanto qualche punto raccolto. Ci si aspetta molto di più da un costruttore di grande esperienza e con grosse risorse economiche  a disposizione come quello francese. RS17 la denominazione della nuova monoposto del team transalpino, con una livrea accattivante giallo-nera.

Lo stesso discorso fatto per la Force India vale anche per la Renault, con la nuova vettura che si presenta con una linea molto più aggressiva rispetto a quella del 2016.

Nella foto la prima cosa che colpisce l’occhio è la vistosa appendice aerodinamica presente sopra il cofano motore, la cosiddetta “pinna di squalo”. Proprio sotto il cofano c’è la tanto attesa power-unit Renault rivista ed aggiornata, chiamata a colmare ulteriormente il deficit di potenza nei confronti di quella Mercedes.

La line-up per questa stagione è composta dal confermato Jolyon Palmer e dall’ex Force India Nico Hulkenberg. Il tedesco è alla sua prima stagione in F1 da pilota ufficiale per una casa automobilistica, mentre Palmer dopo un 2016 caratterizzato da numerosi episodi negativi è chiamato ad un cambio di rotta.

Se nella scorsa stagione il pacchetto telaio-power unit si è dimostrato poco competitivo rispetto agli altri competitor, quest’anno la scuderia francese deve decisamente risalire la china. Ad Enstone sicuramente saranno stati molto attenti a non commettere gli stessi errori di progettazione del 2016, e l’obiettivo prefissato per questa stagione dev’essere almeno quello di centrare stabilmente la top-10.

Alcuni forse se lo saranno dimenticati, ma questa scuderia ha vinto ben 2 titoli mondiali piloti in F1 nel biennio 2005-2006 con alla guida un certo Fernando Alonso.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento