F1 | Ferrari e Vettel, verso la fine di un rapporto?

La Ferrari e Sebastian Vettel potrebbero separarsi alla fine di questa stagione. Vediamo insieme i possibili scenari.

di Giulio Scaccia

Vettel quando è arrivato in Ferrari sicuramente aveva altre prospettive e altri sogni: emulare il suo idolo Michael Schumacher uno di questi. La prima stagione con la Rossa è stata bella e forse inaspettata mentre il 2016 è stato un travaglio. Il tedesco ha perso il sorriso, è sembrato invecchiato di dieci anni e soprattutto non ha rinnovato il contratto che scadrà a fine 2017. E nemmeno la Ferrari si è troppo affannata per cercare il rinnovo.

Marchionne ha detto qualche settimana fa: “Vedremo se alla fine di quest’anno potremo meritarci questi piloti“. Ci può essere molto dietro questa frase. Una Ferrari che potrebbe ridimensionarsi ed al contempo andare vero la fine di due rapporti: quello con Raikkonen per naturale consumazione, quello con Vettel per una possibile delusione reciproca. Si perché a Maranello non ha fatto fare i salti il modo con cui Seb ha gestitio le difficili fasi della stagione 2016 e al contempo Vettel vuole vincere, è un predestinato ed ha il ruolo del numero uno. Forse però non quello del leader.

Ma quali sono gli scenari? Fonti autorevoli hanno affermato che nel momento in cui si è liberato il sedile di Rosberg, si sono mossi i legali del tedesco per sondare la possibilità di rescissione del contratto con Maranello. Il passaggio clamoroso non è stato possibile ma non dimentichiamo poi che in Mercedes Bottas ha il contratto di un anno e a fine 2017 scade anche quello di Lewis Hamilton. L’anglocaraibico non è amatissimo all’interno della scuderia campione del mondo ma fonti anglosassoni ipotizzano una coppia Lewis – Seb per il 2018. Anche se poi qualcuno ipotizza un improbabile, a nostra avviso, arrivo di Hamilton in Ferrari.

Vettel in Mercedes? E’ una ipotesi probabile. Seb vuole vincere e la stella d’argento è molto attrattiva per un pilota in questo momento. Molto, forse tutto, dipenderà dalla stagione della Ferrari. Se la Rossa sarà competitiva, Seb firmerà il rinnovo. Se non lo sarà o quantomeno risulterà lontana da Mercedes e Red Bull, la casa di Stoccarda aprirà le braccia al quattro volte campione del mondo.

A rinforzare le ipotesi di separazione, è intervenuto anche Gerhard Berger, per quel che poi possono contare queste dichiarazioni, più per visibulità personale che per altro:

Non credo che ci saranno molti cambiamenti in Ferrari per il 2017. Quindi, in questo caso, Vettel dovrà prendere una decisione.

Il 2017 sarà un anno in cui scadranno molti contratti e forse sarò uno spartiacque per tutta la Formula 1, non soltanto per quel che riguarda il mercato piloti.

 

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore. @GiulioScaccia – giulio.scaccia@f1sport.it

  • ivanoe

    pareri personali; e mi auguro che la Ferrari lasci questa fantomatica f1.

    • Giulio Scaccia

      E’ in opinioni, certo che sono pareri personali, supportati da fonti.