F1 | GP Brasile: Red Bull strepitosa con Verstappen

p-20161113-00857_hires-jpeg-24bit-rgb

Discorso differente invece per il team-mate Max Verstappen, autore di una gara strepitosa sempre all’attacco che ha reso questo GP ancor più emozionante. Innanzitutto al via della corsa ha subito passato Raikkonen alla prima curva, mettendosi all’inseguimento delle due Mercedes.

Poi nello stesso punto, splendido anche il sorpasso inflitto ai danni di Rosberg dopo l’ennesima ripartenza dietro la safety car. Una volta passato il tedesco nel tentativo di tenere il passo dell’altra Mercedes di Hamilton, l’olandese è stato bravo e fortunato nell’evitare le barriere all’ultima curva prima del traguardo, ovvero lo stesso punto dove ha sbattuto Grosejan nel giro di schieramento per intenderci.

Infine dopo la sua ultima sosta ai box ed in seguito al rientro della safety car nel corso del 56° giro, Verstappen è stato autore di una rimonta furibonda che lo ha portato dalla dodidesima all terza posizione in poco più di 15 tornate, sfruttando anche le sue gomme nuove da pioggia rispetto alla concorrenza. Molto bella è stata la lotta nel finale prima con la Ferrari di Vettel, e poi quella del podio con la Force India di Perez. Un podio che in queste difficili condizioni della pista, può valere quasi come una vittoria.

p-20161113-01063_hires-jpeg-24bit-rgb” Una gara a dir poco incredibile con queste condizioni in pista. Molto difficile dopo la seconda ripartenza, poi nel finale dopo la mia ultima sosta ai box ero nelle retrovie, ma nel corso degli ultimi giri ho effettuato una rimonta incredibile che mi ha portato sino al gradino più basso del podio. Sono davvero contento per il risultato ottenuto, sia per me che per la squadra. ” Ha dichiarato Verstappen.

Tra due settimane nell’ultima gara della stagione ad Abu Dhabi, l’obiettivo di Verstappen è quello senz’altro di scavalcare Vettel al quarto posto nella classifica piloti, dato che tra il tedesco delle Ferrari e il pilota Red Bull ci sono solamente 5 lunghezze. E non sarebbe da escludere un eventuale gioco di squadra con Ricciardo, anche se conoscendo Verstappen vorrà conquistare il quarto posto nella classifica piloti senza eventuali aiuti. Ad ogni modo staremo a vedere cosa combinerà a Yas Marina il giovane olandese.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".