F1 | GP Abu Dhabi: bene la Ferrari e Vettel, nonostante una noia al cambio
 

 


F1 | GP Abu Dhabi: bene la Ferrari e Vettel, nonostante una noia al cambio

Ad Abu Dhabi si è vista una Ferrari competitiva quest’oggi, soprattutto nel giro singolo con le basse temperature sultracciato. Sebastian Vettel è stato costretto a finire anzitempo la seconda sessione di libere per un problema alla trasmissione sulla sua SF16-H.

Prima giornata positiva ad Abu Dhabi nel team Ferrari, con Sebastian Vettel in terza posizione a meno di tre decimi dalla Mercedes di Hamilton. Dopo un inizio un po’ in sordina nelle prime libere, la SF16-H nella seconda sessione si è bene adattata (ancora una volta) alle basse temperature presenti nel circuito di Yas Marina. Quello che forse ha più sorpreso è stata la facilità con cui la Ferrari ha ottenuto un ottimo crono sul giro secco con la mescola ultra-soft, anche se c’è ancora molto da lavorare sul fronte passo gara in vista di domenica. Tra le altre cose Vettel ha potuto provare nuovamente l’halo nella prima sessione di libere sulla sua Ferrari.

photo4_s-r-l-_834272

Il pilota tedesco ai microfoni dei vari giornalisti, si è detto soddisfatto sia per quel che riguarda la prestazione nel giro secco, sia nel passo gara; nonostante un consumo anomalo delle gomme anteriori sulla sua SF16-H rispetto alla concorrenza di Mercedes e Red Bull.

La speranza per la giornata di domani sarà quella di trovare le stesse temperature odierne sul tracciato, in modo tale da poter far bene in qualifica, per poi confermarsi ulteriormente nel GP di domenica.

Tuttavia la giornata di Vettel è stata caratterizzata anche da un presunto problema al cambio sulla sua monoposto, costringendo il driver tedesco nel parcheggiare la vettura a bordo pista, concludendo anzitempo la seconda sessione di libere. Il guasto occorso oggi alla Ferrari di Vettel non sembra preoccupare il quattro volte campione del mondo, probabilmente perchè accaduto nella giornata di libere e non in qualifica o in gara.

kimi-raikkonen-abu-dhabi-2016-pl2-ferrari-4

L’altro pilota della casa di Maranello Kimi Raikkonen si conferma ancora una volta molto sintetico, con il finlandese che ha semplicemente definito queste prime due sessioni di libere come un venerdì normale, senza particolari problemi riscontrati in pista.

L’unica cosa che “Iceman” ha voluto precisare ai microfoni della stampa è stato quella di non essere riuscito a mettere insieme un buon giro in simulazione qualifica, concludendo che in vista di domani e di domenica c’è ancora molto da lavorare.

Ovviamente quello che si augurano i tifosi per questo atto finale del 2016, è di vedere almeno una rossa sul podio davanti alle Red Bull, e magari perchè no a lottare per qualcosina in più, cercando di risollevare parzialmente una stagione molto deludente per la rossa.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento