F1 | GP Messico: analisi passo gara

Nelle seconde libere del GP del Messico, Vettel è primo per un soffio davanti alle due Mercedes. Raikkonen quarto.

A sorpresa, la Ferrari si dimostra più competitiva delle gare precedenti, almeno nella simulazione di qualifica. Sebastian Vettel, infatti, ha fatto segnare un tempo estremamente interessante, di soli 4 millesimi più veloce di Lewis Hamilton, che nonostante abbia provato più volte il giro veloce, non è riuscito a stare davanti al ferrarista per un soffio. Al terzo posto posto troviamo Nico Rosberg, davanti alla seconda Ferrari di Kimi Rakkonen, anche lui molto vicino a Rosberg. Seguono Ricciardo, Hulkenberg, Verstappen, Bottas, Sainz e Fernando Alonso. In ottica qualifica, la Mercedes farà un passo avanti con la mappatura specifica, ma la Ferrari, almeno oggi, ha dato un segno di reazione interessante.

Nella simulazione del passo gara, inoltre, la Ferrari sembra essere competitiva con le gomme medie. Sebastian Vettel, in particolare, ha fatto circa 30 giri con le gomme a banda bianca, mostrando tempi costanti e competitivi sull’ 1’23”. Kimi Raikkonen non è stato invece così efficace con le soft, a causa del forte graining di cui soffrono le gomme. Anche le gomme supersoft soffrono di questo fenomeno, anche a causa delle temperature eccezionalmente basse per il luogo. I piloti hanno percorso circa 15 giri con le supersoft e 20 con le soft, ma con le condizioni attuali la media sembra essere la più costante. La Mercedes si è dimostrata competitiva come la Ferrari, mentre la Red Bull è più attardata in questo momento, anche a causa di un motore Renault che paga ancora un po’ di cavalli.

Di seguito i tempi delle FP1:
Cla Pilota Team Motore
Giri
Tempo
Gap Intervallo
1  Lewis Hamilton Mercedes Mercedes 34 1’20.914
2  Sebastian Vettel Ferrari Ferrari 23 1’20.993 0.079 0.079
3  Kimi Raikkonen Ferrari Ferrari 19 1’21.072 0.158 0.079
4  Sergio Perez Force India Mercedes 23 1’21.200 0.286 0.128
5  Nico Hulkenberg Force India Mercedes 23 1’21.409 0.495 0.209
6  Valtteri Bottas Williams Mercedes 34 1’21.447 0.533 0.038
7  Nico Rosberg Mercedes Mercedes 32 1’21.673 0.759 0.226
8  Daniel Ricciardo Red Bull TAG 27 1’21.727 0.813 0.054
9  Felipe Massa Williams Mercedes 31 1’21.836 0.922 0.109
10  Daniil Kvyat Toro Rosso Ferrari 29 1’22.215 1.301 0.379
11  Romain Grosjean Haas Ferrari 21 1’22.500 1.586 0.285
12  Carlos Sainz Jr. Toro Rosso Ferrari 32 1’22.563 1.649 0.063
13  Marcus Ericsson Sauber Ferrari 17 1’22.723 1.809 0.160
14  Max Verstappen Red Bull TAG 10 1’22.877 1.963 0.154
15  Esteban Gutierrez Haas Ferrari 23 1’22.910 1.996 0.033
16  Fernando Alonso McLaren Honda 25 1’23.089 2.175 0.179
17  Felipe Nasr Sauber Ferrari 12 1’23.089 2.175 0.000
18  Jenson Button McLaren Honda 24 1’23.342 2.428 0.253
19  Kevin Magnussen Renault Renault 32 1’23.556 2.642 0.214
20  Esteban Ocon Manor Mercedes 30 1’24.083 3.169 0.527
21  Jolyon Palmer Renault Renault 35 1’24.097 3.183 0.014
22  Pascal Wehrlein Manor Mercedes 28 1’24.350 3.436
0.253

Di seguito, riportiamo anche i tempi delle FP2:

Cla
Pilota
Team
Motore
Giri
Tempo
Gap Intervallo
1  Sebastian Vettel Ferrari Ferrari 47 1’19.790
2  Lewis Hamilton Mercedes Mercedes 37 1’19.794 0.004 0.004
3  Nico Rosberg Mercedes Mercedes 46 1’20.225 0.435 0.431
4  Kimi Raikkonen Ferrari Ferrari 37 1’20.259 0.469 0.034
5  Daniel Ricciardo Red Bull TAG 43 1’20.448 0.658 0.189
6  Nico Hulkenberg Force India Mercedes 43 1’20.574 0.784 0.126
7  Max Verstappen Red Bull TAG 42 1’20.619 0.829 0.045
8  Valtteri Bottas Williams Mercedes 41 1’20.629 0.839 0.010
9  Carlos Sainz Jr. Toro Rosso Ferrari 46 1’20.974 1.184 0.345
10  Fernando Alonso McLaren Honda 25 1’21.003 1.213 0.029
11  Daniil Kvyat Toro Rosso Ferrari 39 1’21.193 1.403 0.190
12  Jenson Button McLaren Honda 39 1’21.198 1.408 0.005
13  Felipe Massa Williams Mercedes 45 1’21.326 1.536 0.128
14  Kevin Magnussen Renault Renault 39 1’21.442 1.652 0.116
15  Sergio Perez Force India Mercedes 41 1’21.579 1.789 0.137
16  Jolyon Palmer Renault Renault 44 1’21.785 1.995 0.206
17  Pascal Wehrlein Manor Mercedes 42 1’21.980 2.190 0.195
18  Marcus Ericsson Sauber Ferrari 42 1’21.997 2.207 0.017
19  Felipe Nasr Sauber Ferrari 43 1’22.037 2.247 0.040
20  Romain Grosjean Haas Ferrari 14 1’22.105 2.315 0.068
21  Esteban Ocon Manor Mercedes 44 1’22.298 2.508 0.193
22  Esteban Gutierrez Haas Ferrari 33 1’22.408 2.618 0.110

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

One thought on “F1 | GP Messico: analisi passo gara

  • 29/10/2016 at 09:33
    Permalink

    Le Mercedes hanno spesso migliorato di 1 secondo e anche più fra le libere del venerdì e la Q1, la Ferrari speriamo che lo dimostri in questo GP perchè in passato………….
    Marchionne e i suoi fidi devonolasciare la SF come gestione strategica e giornaliera e mantenere
    caso mai una supervisione sulla Ferrari nella sua imìnterezza, in
    qualità di azionisti di maggioranza.

Lascia un commento