F1 | Gp Malesia: inattesa doppietta Red Bull; Ricciardo dedica a Bianchi

Discorso leggermente diverso per Max Verstappen, secondo alle spalle del compagno di squadra. Il pilota olandese è stato protagonista sin dalla partenza, quando ha dovuto duellare con Sebastian Vettel, con quest’ultimo autore di una partenza alla “garibaldina” mandando in testacoda Rosberg, rischiando di tamponare anche l’olandese. Nel team radio nel corso del primo giro, Verstappen ha definito il tedesco della Ferrari un pazzo, per la manovra compiuta dal ferrarista allo start.

p-20161002-01178_hires-jpeg-24bit-rgbMa poi Verstappen ha ricostruito la sua gara, sorpassando Raikkonen subito dopo la fine della prima virtual safety car, per poi adottare una strategia aggressiva su tre stop che gli ha consentito anche grazie al ritiro di Hamilton di giungere secondo e completare la doppietta Red Bull.

” Oggi è stata dura, abbiamo spinto dall’inizio alla fine. Ho spinto al massimo per recuperare il gap dopo la prima curva, e nel finale è stata bella la lotta con Daniel, una lotta aggressiva ma corretta allo stesso tempo. La doppietta mi rende felice, sono contento per me e per il team, ed abbiamo conquistato punti importanti per i costruttori. ” Ha dichiarato Verstappen.

Però la sensazione è quella che anche senza il problema al via, probabilmente Verstappen non sarebbe riuscito a giungere davanti a Ricciardo, in questi ultimi Gp l’australiano ha dimostrato di poter ancora essere la prima guida in Red Bull. Però si sa che in F1 tutto può ben presto cambiare, e per avere ulteriori risposte non resta che attendere il Gp del Giappone tra 7 giorni a Suzuka.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.