F1 | Monza, i muscoli ed i numeri di Lewis Hamilton
 

 


F1 | Monza, i muscoli ed i numeri di Lewis Hamilton

Pole Position per Lewis Hamilton che domina le prove del Gran Premio d’Italia a Monza ed eguaglia Senna e Fangio con 5 partenze al palo.

di Giulio Scaccia

Monza è una pista a cui Hamilton dà del tu. L’inglese della McLaren ha dominato tutte le sessioni di qualifica, stampando uno splendido tempo. Per lui è  la 56esima pole con il tempo di 1’21″135, distanziando un incupito o forse basito Nico Rosberg di quasi mezzo secondo. Le Ferrari ancora più lontane.

Hamilton ha così centrato la quinta pole position sul circuito brianzolo. L’inglese con la sua Mercedes partirà con le gomme a mescola Soft. E’ possibile quindi che lui e Nico Rosberg facciano un unico pit stop, a differenza delle Ferrari che, partendo con le Supersoft, potrebbero optare per una doppia sosta.

In questo mondiale Lewis ha 6 vittorie come il compagno di squadra. A Monza insegue la quarta vittoria, dopo quelle del 2012, 2014 e 2015. Con la pole position di oggi, la numero 56, ha eguagliato i numeri di Senna e Fangio.

Hamilton_MercedesAlla fine delle qualifiche Hamilton si gode il momento:

Ovviamente sono molto soddisfatto di come è andata oggi. Mi hanno detto del record di Senna e Fangio questo weekend quindi è ovvio che lo avessi in testa, ma speravo non mi distraesse. Sono incredibilmente fiero e onorato di avere raggiunto due campioni di un simile calibro. Non mi sarei mai immaginato che il mio nome sarebbe stato menzionato insieme al loro in una stessa frase.

Conclude con un pensiero al pubblico e al team

Oggi è stato grandioso, specialmente il mio giro finale in Q3. Questo circuito è fantastico, così come il suo pubblico. Grazie a tutti quelli che sono qui e alla mia squadra: quello che ha costruito, gara dopo gara, è fenomenale, continuo a dirlo. Sono molto fortunato a lavorare per loro, a rappresentarli, e a guidare un’auto come quella di oggi che mi ha permesso di strappare quel tempo straordinario.

La Mercedes è straordinaria ed ha annichilito ancora la Ferrari. Vedremo domani cosa succederà alla prima curva. La sensazione è che se Lewis passerà per primo aumenterà il suo palmares nel Gran Premio d’Italia.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.

Lascia un commento