F1 | Monza: la Ferrari manda segnali confortanti

Il venerdì a Monza ha visto davanti come prevedibile le Mercedes. Ma dietro le Ferrari. I piloti dopo la prime due sessioni del venerdì mostrano un cauto ottimismo.

di Giulio Scaccia

La Ferrari ha portato la nuova PU su cui ha speso gli ultimi tre gettoni a disposizione. La giornata è trascorsa provando soluzioni aerodinamiche e nel corso del pomeriggio la Rossa si è anche avvicinata alle Mercedes che sembrano comunque imprendibili.

Dai tempi emersi, da prendere con le molle perché la pista può evolvere e non sappiamo se qualcuno si è nascosto, la Ferrari sembra perfomante sul giro secco, meno nei long run. Un qualcosa di atipico rispetto a quello che avviene normalmente Sul passo gara la Red Bull è vicina, ma aspettiamo le qualifiche per poter capire meglio.

ferrari_monzaVettel è soddisfatto del suo venerdì a Monza chiuso al terzo posto:

Oggi è solo venerdì, e di certo non è il giorno che più conta durante il weekend, ma è importante aver girato ed essere stati abbastanza veloci.In generale la macchina si comporta bene, ma abbiamo bisogno di migliorare ancora, di fare in modo che vada bene in ogni parte del tracciato. A parte questo, però, la prima impressione è positiva. Abbiamo un nuovo motore, che direi si stia comportando come dovrebbe. Al venerdì si provano molte cose diverse, quindi dobbiamo aspettare domani e domenica per vedere dove siamo realmente. Adesso abbiamo bisogno di migliorare la vettura, concentrandoci su noi stessi.

Raikkonen è contento del motore e dell’andamento complessivo. Avrebbe potuto fare anche di più se non fosse stato fermato nel giro buono dalle bandiere gialle per lo stop in pista di Ocon.

Per Kimi e la sua Ferrari l’obiettivo dare il meglio:

Al mattino tutto è filato liscio e la prima sessione di prove è andata abbastanza bene. Il pomeriggio è stato più movimentato, causa gomme nuove e bandiere gialle, ma nel complesso non è andata male e la macchina si è comportata bene. Ovviamente ci sono cose da migliorare ma direi che il fine settimana è iniziato bene. Il nuovo motore è un piccolo passo avanti, fa parte del normale sviluppo, non monteremmo mai qualcosa di nuovo se non fossimo sicuri che è un miglioramento. Cerchiamo di progredire in tutte le aree e credo che stiamo andando nella giusta direzione. L’atmosfera a Monza è sempre molto bella, ci sono tanti tifosi che trasmettono buone sensazioni, ora dobbiamo cercare di fare bene.

Entrambi i piloti Ferrari sono carichi. La pole position sembra un miraggio ma Monza rivela sempre tante sorprese e poi quel che conta è la gara.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.

Lascia un commento