F1 Hamilton e Rosberg, a SPA riparte il duello

Dopo un mese di sosta Lewis Hamilton e Nico Rosberg si ritrovano a SPA, teatro di aspre polemiche nel 2014. La sfida continua dopo la pausa estiva.

di Giulio Scaccia

I due piloti Mercedes riprendono la loro battaglia per il titolo mondiale 2016. La distanza che li separa sono 19 lunghezze e sopratuttto un’inerzia a favore di Hamilton che dura da qualche gara. Nico arriva pieno di fiducia all’appuntamento del Gran Premio del Belgio. Qui non ha mai vinto. Può contare due secondi posti, nel 2014, anno fatale per il contatto e le polemiche con Hamilton, e lo scorso anno.

La priorità per Nico è dimenticare quanto accaduto fino ad ora. Ci sono ancora nove gare e tutto può ancora succedere:

Quello che è successo nelle gare precedenti appartiene al passato. Non vedo l’ora di entrare in macchina, pigiare il piede sull’acceleratore e ottenere il massimo nelle prossime gare. Il Belgio è un luogo ideale per riprendere dopo la pausa. Si tratta di un tracciato fantastico, con tante sfide e di solito a rimescolare le carte in pista ci pensa il meteo.

hamilton_rosbergHamilton di contro ha sempre avuto un buon feeling con la pista delle Ardenne. Una vittoria con la McLaren nel 2010 e una lo scorso anno con la Mercedes. Senza dimenticare l’edizione del 2008 in cui vinse ma fu retrocesso in terza posizione.

L’obiettivo è uno solo, il gradino più alto del podio:

Dopo alcune settimane di riposo sono pronto per tornare in pista. Spa è un tracciato fantastico, una pista che piace ad ogni pilota. Lo scorso anno sono stato contento di tornare sul gradino più alto del podio, ora non mi resta che incrociare le dita e sperare di salirci anche quest’anno.

Insomma tutti pronti per tornare in pista dopo la pausa, per un appuntamento che merita.


Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.