F1 | Silverstone: Hamilton e Rosberg subito contro
 

 


F1 | Silverstone: Hamilton e Rosberg subito contro

Questa domenica si torna subito in pista a Silverstone, nemmeno il tempo ragionare e sarà di nuovo ruota contro ruota tra Hamilton e Rosberg. In Mercedes i piloti lottano e sbattono senza ritegno mettendo in crisi il team ma riportando in Formula 1 una ferocia che da tempo mancava.

 

La storia della Formula 1 è fatta di grandi dualismi: Lauda e Hunt, Senna e Prost, Schumacher e Hakkinen , Massa ed Hamilton sono esempi di annate vissute con lotte serrate fino all’ultima corsa. Annate in cui per fortuna è stato il fuoco umano  a prevalere sulla fredda macchina.

Quelle guerre, anche psicologiche, non erano fatte solo al volante anche nelle dichiarazioni alla stampa. Spesso le parole erano frecciate precise e tese all’animo dell’avversario.

Rosberg ed Hamilton non fanno eccezione. Stanno portando avanti un duello corpo a corpo che se da un lato non può che imbarazzare Mercedes – incapace e ormai impossibilitata a gestirli- dall’altro infiamma un pubblico che solo attendendo il prossimo capitolo della lotta torna ad appassionarsi e palpitare per uno sport che troppe ha assopito ed annoiato (vedi Baku).

20.03.2016 - Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W07 Hybrid

La Formula 1 non è solo cosa di macchine, pressioni, maledetta elettronica e complicatissime power unit. La Formula 1 è cosa di uomini, di lotte e di lotta tra l’umano ed il mezzo meccanico. Hamilton e Rosberg stanno riproponendo il fattore umano, fregandosene di tutto pensano solo a come poter vincere.

Sanno che nessuno potrà per ora mettere in discussione un titolo che appartiene a loro ma che soltanto ad uno di loro sarà assegnato.

Questa situazione in pista, questa fame smodata è figlia anche di questa consapevolezza. Se una Ferrari o una Red Bull fossero alle calcagna delle loro Mercedes certamente il loro modo di correre sarebbe diverso.

Ma oggi non è così, sanno che solo loro possono vincere questo titolo e che solo uno di loro potrà perderlo. Cosi quindi vale tutto, al primo o all’ultimo giro non importa, con dietro un Team Mercedes che può solo assistere e sperare di riportare le monoposto sane al box.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento